Manovra: Pittella, assurdo Bruxelles dica no a Italia

“Francamente penso che queste valutazioni ci sono sempre, sono interlocutorie. Non ricordo legge di stabilita’ che non sia stata accompagnata da osservazioni, perplessita’ e dubbi, nei confronti di tutti i governi”. Cosi’ Pittella risponde a chi chiede una valutazione delle opinioni espresse ieri e se queste potranno avere un impatto sul giudizio europeo della legge di stabilita’. “Ci sara’ un dibattito, ma penso che la Commissione europea ed in particolare il presidente Juncker apprezzino molto quello che sta facendo l’Italia – continua Pittella – Anche ieri sono state salvate migliaia di vite. Questo e’ merito del governo italiano. E questo Juncker lo dice, lo apprezza e lo stima, cosi’ come Juncker apprezza le riforme che si stanno facendo in Italia. Inoltre Juncker sa bene che in Italia c’e’ stato un terremoto che ha causato vittime e problemi anche finanziari”. “Di fronte alla richiesta di mettere in sicurezza un territorio, un patrimonio edilizio e scolastico – conclude il capogruppo S&D – non vedo come Bruxelles possa dire no perche’ questo fa deviare di uno zerovirgola. Sarebbe assurdo. Siccome Juncker e’ un politico e non un burocrate, lo sostengo perche’ fa ragionamenti politici”.

Previous Si chiude il ciclo di incontri "FilmTherapy" al carcere di Secondigliano, grande festa tra musica e testimonianza
Next Scuola: insegnanti d'Italia i più vecchi in Europa

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Coronavirus, in Italia 212 nuovi casi e 12 morti nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 212 nuovi casi di coronavirus, in rialzo rispetto ai 170 di lunedì. Lo comunica il ministero della Salute, sottolineando che ci sono

ultimissime

UDINESE-NAPOLI :0-1 .GLI AZZURRI RICONQUISTANO LA VETTA DELLA CLASSIFICA!

Vittoria pesantissima del Napoli di Maurizio Sarri ,che riconquista la vetta della classifica ! Alla Dacia Arena ,gli azzurri s’impongono per 1-0 sull’Udinese , grazie alla rete di Jorginho che

ultimissime

PD,VELTRONI:”DIVIDERSI E’ DA IRRESPONSABILE, APRE UN’AUTOSTRADA PER LA VITTORIA DEL CENTRODESTRA. CONTRO RENZI ACRIMONIA SBAGLIATA ED ESAGERATA.”

Nuovo appello all’unità della sinistra di Walter Veltroni che esorta i leader di partiti grandi e piccoli a mettere da parte rivalità e aspirazioni egemoniche. “La sinistra – ha detto

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi