Manovra, Ue:”Ci sono buoni progressi”. Conte: “Ok reddito e pensioni”

“Buoni progressi” nell’incontro Juncker-Conte: la Commissione ora “valuterà la proposta ricevuta questo pomeriggio” dall’Italia. Lo fa sapere un portavoce della Commissione precisando che il lavoro proseguirà nei prossimi giorni.

“Abbiamo anticipato la nostra proposta a Bruxelles – ha detto il premier Giuseppe Conte al termine dell’incontro con Juncker -. Abbiamo illustrato la nostra proposta che mi consente di dire che non tradiamo affatto la fiducia degli italiani, rispettiamo gli impegni presi in particolare sulle riforme che hanno maggiore impatto sociale”.

Da 2,4 scesi a 2,04. Reddito e quota 100 restano, ha spiegato il premier. “Confidiamo di portare a casa una soluzione positiva” con l’Ue. “Reddito di cittadinanza e quota 100 partiranno nei tempi previsti”.

Calerà il deficit strutturale” e la “crescita sarà superiore alle nostre attese“, ha detto ancora il presidente del Consiglio al termine dell’incontro con Juncker.

“La nostra proposta ci consente di dire che non tradiamo la fiducia degli italiani e che rispettiamo gli impegni presi con le misure che hanno maggiore impatto” come “quota 100 e reddito di cittadinanza”.

Soddisfatto dell’incontro Conte-Juncker il ministro del Tesoro, Giovanni Tria.

Previous Leclerc ringiovanisce la F1, sogna anche la tedesca Seidel
Next CASA POMPEIANA ,ARRIVA IL LIBRO "Gesù, Maria Maddalena e le altre. Percorsi di liberazione e di emancipazione femminile nei vangeli"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

RIVENDICAZIONE ISIS: DUPLICE ATTACCO KAMIKAZE IN AFGHANISTAN- 57 MORTI

Nella giornata di ieri, in Afghanistan si è sentito ancora odore di sangue, bombe e violenza perchè almeno 48 persone hanno perso la vita e 50 persone sono rimaste ferite

ultimissime

Provvedimento Salva Comuni, il sindaco Luigi De Magistris attende il pronunciamento delle commissioni parlamentari sulla Legge di stabilità

In attesa di una definizione del complesso quadro politico napoletano, il sindaco Luigi De Magistris attende con ansia il pronunciamento delle commissioni parlamentari sulla Legge di stabilità. Il passaggio è

ultimissime

LIBIA: NUOVO NAUFRAGIO, MUOIONO OLTRE 3O MIGRATI TRA DONNE E BAMBINI, DIVORATI DAGLI SQUALI

Sono oltre  30 i morti  del naufragio avvenuto davanti alle coste libiche, a largo di Garabulli. Tuttavia,  le operazioni di salvataggio hanno interessato due barconi: in una i morti sono

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi