Maradona attacca, Gabbana risponde “Sei un morto di fame!”

Diversi giorni fa il campione argentino Diego Maradona aveva deciso di citare in giudizio i famosi stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana, quest’ultimi accusati di aver “usato” il nome del “pibe” durante una sfilata tenutasi a Napoli, senza il suo consenso. Questa è la causa la quale ha spinto l’ex attaccante del Napoli ad iniziare una causa contro di loro. Dopo diversi giorni di silenzio, uno dei due “colpevoli”, Stefano Gabbana, ha deciso di rispondere all’attuale allenatore del Dibba Al-Fujairah attraverso il suo profilo ufficiale “Instagram” “È un morto di fame”. Se non mancasse, tra i like apparsi sulla foto postata da Gabbana c’è anche quello di Wanda Nara, showgirl argentina è attuale moglie dell’attaccante argentino Mauro Icardi, più volte “criticato” proprio da Maradona. Oramai è chiaro la direzione in cui sta andando la vicenda, Maradona sicuramente non avrà nessuna intenzione di “mollare la presa” ma anzi è sempre più convinto a portare in tribunale i due famosi stilisti per provare a vincere anche questa causa dato che solo diversi mesi fa ne aveva già vinto uno contro la famosa azienda giapponese “Konami” sempre per lo stesso motivo. Per il momento non ci è dato sapere nulla di più e forse sarà difficile sapere come finirà la storia se Maradona continuerà la sua “guerra” in modo “segreto” come è già successo nella vicenda che lo ha portato a firmare un contratto per diventate uno dei testimonial di uno dei videogiochi sul calcio più famosi al mondo e titolo di punta proprio dell’Azienda giapponese, ovvero “Pro Evolution Soccer”. Staremo a vedere…

Previous NAPOLI: SI AVVIA LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO ROMANZO DI GARGOTTA, " I FANTASMI SONO INNOCENTI", LEGATO ALLA LEGGENDA DI CASTEL CAPUANO
Next LIVORNO, PAPA FRANCESCO:" RIVOLGO IL MIO PENSIERO A QUANTI SOFFRONO A CAUSA DELL'ALLUVIONE CHE HA COLPITO LIVORNO. PREGHIAMO PER I MORTI, I FERITI, ED I FAMILIARI CHE SONO NELLA PROVA"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Il Posillipo c’è e guarda al futuro…

Il Posillipo c’è e guarda al futuro… E, dopo aver festeggiato gli ottimi risultati conseguiti nella stagione ancora in corso dai suoi atleti, con la bella prova, a Napoli, ai Campionati

Economia e Welfare

NATALE AD ISCHIA : CONCERTI E VISITE GUIDATE ,E FESTA DEL BACCALA’.

Mancano poco più di 10 giorni al Natale e in tutta la Campania sono già iniziati i preparativi con grandi eventi ed attività speciali. Anche Forio d’Ischia è entrata in

Economia e Welfare

Violenza sui minori ,record nel 2016

In Italia quasi mille minori ogni anno sono vittime di abusi sessuali: circa 2 bambini ogni giorno. Ma lo scorso anno si è registrato un vero record: 5.383 minori vittima

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi