MICROSOFT E APPLE PROTEGGONO I LORO SISTEMI DOPO LA FALLA NEI PROCESSORI

Microsoft ha aggiornato Windows 10 e sta lavorando per proteggere anche i tablet a marchio Surface. Apple ha già aggiornato il sistema operativo di computer e iPhone, e ora si prepara a tutelare il browser di navigazione Safari, dopo  la notizia sulla vulnerabilità che affligge i processori, Apple e Microsoft corrono ai ripari..

Apple spiega di aver risolto il problema “Meltdown”, cioè una delle due falle scovata dai ricercatori, che si annida solo nei processori Intel. La protezione è stata distribuita agli utenti con le ultime versioni dei sistemi operativi di iPhone e iPad, computer Mac e Apple Tv, mentre l’Apple Watch, dice la compagnia, non è coinvolto. Gli aggiornamenti, evidenzia, “non hanno comportato riduzioni misurabili delle performance” dei dispositivi.Per l’altra falla, “Spectre”, che interessa anche i chip di Amd e Arm, “nei prossimi giorni rilasceremo un aggiornamento di Safari”, dice Cupertino. Ma le contromisure non finiscono qui: “Continueremo a sviluppare mitigazioni all’interno del sistema operativo per Spectre, e le distribuiremo nei prossimi aggiornamenti” dei sistemi operativi, incluso quello di Apple Watch.

Previous NAPOLI: PRESSO IL CONVENTO DI SAN DOMENICO MAGGIORE CONTINUA IL SUCCESSO DELLA GRANDE MOSTRA "LUCE"
Next CASTELLAMMARE DI STABIA : RITORNANO I FESTEGGIAMENTI PER IL PATRONO SAN CATELLO

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

L’arco dell’anticaglia: un decumano da visitare

Napoli è l’unica città moderna occidentale che abbia conservato nel centro antico la rigida struttura ippodamea con una suddivisione in decumani tagliati perpendicolarmente da cardini. Il decumano superiore, nonostante il

Approfondimenti

Tsunami in Indonesia, quindici anni fa l’onda anomala che sconvolse il mondo: 230mila morti

Esattamente quindici anni fa un maremoto di magnitudo 9.1 si scatenò al largo di Sumatra dando poi origine a uno tsunami con onde alte come palazzi. Fu il terzo terremoto più

Approfondimenti

Futuro Remoto: dal 30 ottobre ritorna il grande appuntamento a Città della Scienza

Dal  30 ottobre  2014 ritorna il grande appuntamento di Futuro Remoto – la prima manifestazione di divulgazione  scientifica in Italia, giunta alla sua ventottesima edizione  con la stessa missione: fare

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi