IMPRESE, RESTO AL SUD CONQUISTA I GIOVANI: SONO BEN 5.143 LE DOMANDE

A tre settimane dall’apertura dello “sportello” web, sono 5.143 le domande, già presentate o in compilazione, per “Resto al Sud”, l’incentivo del governo rivolto ai giovani under 36 che vogliono fare nuove imprese nel Mezzogiorno.

Tra le otto regioni interessate dall’incentivo, al primo posto c’è la Campania con il 49,3% delle domande, seguita da Sicilia(15,8%), Calabria (13,2%), Sardegna (8%), Abruzzo (6,8%), Puglia (3,6%), Molise (1,7%), Basilicata (1,6%).

Il settore turistico-culturale è il più rappresentato con quasi il 43% dei progetti, al secondo posto le attività manifatturiere (27%), quindi i servizi alla persona (13%). Il 37% dei proponenti si colloca nella fascia d’età 30-35 anni e il 38% di essi ha un elevato livello di istruzione (laurea, master, dottorato di ricerca). Significativa la quota di under 25, che arrivano al 32% del totale. L’ amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, dichiara: “Con Resto al Sud mettiamo in condizione i giovani di inventarsi un lavoro e non semplicemente di aspettarlo o di essere costretti a cercarlo lontano dalla propria terra d’origine. I numeri ci confermano che nel Mezzogiorno c’è una forte vocazione imprenditoriale da incoraggiare e sostenere, anche con l’obiettivo di consolidare i segnali di crescita provenienti dal tessuto economico meridionale”

Previous NAPOLI :E' MORTO GIUSEPPE GALASSO , STORICO GIORNALISTA , POLITICO E PROFESSORE UNIVERSITARIO
Next ELEZIONI 2018, VISCO: "IL GOVERNO NON DOVRA' LASCIARE DUBBI AGLI INVESTITORI SULLA DETERMINAZIONE A MANTENERE L'EQUILIBRIO DEI CONTI PUBBLICI"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Panama: Ministero della Salute ordina il ritiro dal mercato dei medicinali contenenti Nimesulide

Il Ministero della Salute (MOH) di Panama ha ordinato il ritiro dal mercato panamense dei medicinali contenenti il ​​principio attivo nimesulide, un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS) dotato di proprietà

Economia e Welfare

ISTAT: IL TASSO DI DISOCCUPAZIONE NEL MESE DI DICEMBRE CALA AL 10,8%

Il tasso di disoccupazione a dicembre scende al 10,8% , ovvero parliamo  di  -0,1 punti percentuali rispetto a novembre. Si tratta, secondo l’Istat, del livello più basso da agosto 2012.

Economia e Welfare

INFLUENZA: 7 MILIONI DI ITALIANI VISITATI NEGLI ULTIMI GIORNI A CAUSA DELL’INFLUENZA

E’ di 7 milioni il numero di italiani visitati negli ultimi 3 giorni negli studi dei medici di base, per la gran parte a causa dell’influenza. Un numero salito  del

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi