MUSEO MADRE , PRESENTAZIONE DEI DUE VOLUMI DI GIAN MARIA TOSATTI .

 Oggi ore 18:00, saranno presentati al museo MADRE di Napoli (Sala Re_PUBBLICA MADRE, piano terra) i due volumi di Gian Maria Tosatti, a cura di Eugenio Viola e editi dal museo MADRE con Electa, Sette Stagioni dello Spirito e Sette Stagioni dello Spirito. Diario 2013 – 2016.

L’artista ne parlerà in dialogo con due degli autori a catalogo, l’antropologo e curatore indipendente Giorgio de Finis e Nicolas Martino, caporedattore della rivista culturale “OperaViva Magazine” e docente di Teoria e Metodo dei Mass Media alla Rufa-Rome University of Fine Arts. Il curatore dei due volumi, Eugenio Viola, interverrà con un contributo-video registrato a Perth, in Australia, dove ricopra attualmente l’incarico di Senior curator al PICA-Perth Institute of Contemporary Art. I relatori saranno introdotti da Pierpaolo Forte, presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, e Andrea Viliani, direttore del museo MADRE.

La presentazione sarà preceduta da una visita alla mostra con l’artista, alle ore 17:00.

Il primo volume, Sette Stagioni dello Spirito, è concepito come un catalogo che ricostruisce le premesse e gli esiti dell’imponente progetto espositivo che l’artista ha realizzato nella città di Napoli dal 2013 al 2016, per restituirne la memoria ma anche per ricostruirne il percorso “dietro le quinte”. Il volume – articolato in quattro sezioni (testi critici introduttivi; le singole Stagioni; la mostra finale al MADRE; gli apparati scientifici) e corredato da 220 immagini a colori – permette al lettore di ripercorrere sia i sette interventi/capitoli site-specific del progetto Sette Stagioni dello Spirito sia la mostra personale ad essi dedicata e attualmente in corso al MADRE (17 dicembre 2016-17 aprile 2017). L’artista ha permesso la progressiva riapertura e il recupero di alcuni edifici storici e monumentali, abbandonati o dismessi, della città di Napoli, trasformandoli radicalmente. Il progetto è stato poi selettivamente ricostruito e analiticamente ripresentato nel percorso della mostra al museo MADRE, che ripropone diacronicamente l’intero ciclo e che nel volume viene riproposto in dettaglio. Il progetto originario Sette Stagioni dello Spirito, nelle sue articolazioni territoriali, è stato promosso e organizzato da Fondazione Morra con il sostegno di Galleria Lia Rumma.

Gli autori dei testi introduttivi sono: Christian Caliandro, Giorgio De Finis, Nicolas Martino e Alessandro Facente. I capitoli relativi alle sette Stagioni sono invece accompagnato da interviste fra l’artista e sette diversi autori: l’artista Dough Ashford, il regista e scenografo Romeo Castellucci, il Capo Curatore e Direttore Esecutivo del Storefront for Art and Architecture di New York Eva Franch I Gilabert, la poetessa e scrittrice Mariangela Gualtieri, l’artista Alfredo Jaar, l’artista Paul Pfeiffer e il Direttore Artistico della Fondazione Pirelli-Hangar Bicocca di Milano Vicente Todolì.

Il secondo volume, Sette Stagioni dello Spirito. Diario 2013–2016, è invece concepito come un diario, che accompagna la pubblicazione del catalogo attraverso le parole e le riflessioni dell’artista stesso, nell’atto di restituire al lettore il racconto quotidiano ed interiore di questa esperienza, dal 2 aprile 2013 al 6 agosto 2016, e al contempo di fornire l’impianto teorico del progetto con i suoi elementi tecnici ma anche di matrice letteraria, filosofica, teologica e sociale.

I volumi saranno in vendita, dal 5 aprile, anche presso il B’shop Café (primo piano) del museo MADRE.

Previous CARCERE DI SECONDIGLIANO: OGGI DIBATTITO SUL LIBRO "CRIMINE E FAVELAS "DI LUIGI SPERA PROMOSSO DALL'ASSOCIAZIONE LA MANSARDA
Next LE PAROLE DI SARRI POST NAPOLI-JUVENTUS :”MAI LA JUVE COSI’ IN DIFFCOLTA’ , DOVEVAMO VINCERE !MERCOLEDI’ SERVIRA’ ANCHE FORTUNA ,SIAMO IN DEBITO CON IL PUBBLICO “

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

INTIMALENTE / INTIMATELENS :Festival di etnografia visiva – edizione 8

Torna per l’ottava edizione “IntimaLente / IntimateLens” festival internazionale di etnografia visiva che promuove il cinema documentaristico e i video d’arte a vocazione antropologica ed etnologica. Quest’anno lo screening dei lavori

Cultura

A CITTA’ DELLA SCIENZA, IL LABORATORIO DI ROBOTICA E ARCHITETTURA “LA CITTA’ DEI ROBOTS”

Come vivono i robots? Progettiamo e realizziamo un’architettura tutta per loro, fantasticando su come potrebbe essere il loro mondo e  re-immaginando gli spazi nei quali vivono per costruirli ‘a misura’

Cultura

REGGIA DI CASERTA , GIORNATA NAZIONALE DELLA CULTURA DEL VINO E DELL’OLIO

In Campania sarà la Reggia di Caserta ad ospitare la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio, istituita dall’Associazione Italiana Sommelier in tutte le sedi regionali, giunge alla settima

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi