Napoli, 22 indagati per il racket delle pizzerie

Sono 22 le misure cautelari per estorsioni ed altri reati a pizzerie e negozi del centro della città. Gli indagati, tutti appartenenti al Clan Sibillo regnante nel centro storico di Napoli, sono responsabili, a vario titolo, di aver più volte estorto denaro ai titolari di pizzerie e esercizi commerciali nella zona dei Decumani. Le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e di detenzione e porto abusivo di armi da sparo.

I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Napoli-Centro, durante l’indagine, hanno fatto ricorso a sofisticati strumenti di captazione ambientale e telefonica e alla collaborazione delle vittime di numerosi episodi di estorsione commessi, ai loro danni, dai membri del clan Sibillo. Ed è proprio Pasquale Sibillo, massimo esponente del clan e detenuto in carcere dal 2015, dopo una latitanza di 5 mesi, che gestiva tali traffici inviando messaggi ai suoi affiliati con l’aiuto dei familiari che si recavano ai colloqui con gli altri detenuti.

a cura di Margherita Iannicelli

Previous NAPOLI, FULMINI E TEMPESTE: LA SQUADRA NON TORNA IN RITIRO
Next Cesare Cremonini racconta i suoi primi 40 anni: «Quello che stiamo attraversando è il secolo delle donne»

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Napoli, primo giorno nella nuova scuola per il bimbo autistico escluso dalla recita di Natale: torta e festa

Uno striscione di benvenuto realizzato dagli alunni della sua nuova classe, torta e pasticcini ma soprattutto l’affetto delle maestre e dei compagni che lo accompagneranno. E’ festa grande ad Afragola

Qui ed ora

Qualiano : Paura per spari vicino alla piazza di un comizio

A Qualiano, in provincia di Napoli, dove a circa duecento metri da piazza Rosselli, dove era in corso un comizio elettorale, sono stati esplosi colpi d’arma da fuoco. Secondo la

Qui ed ora

A POMPEI È STATO RUBATO UN BORCHIA RISALENTE AL IV SECOLO A.C.

Ieri nel museo Archeologico di Pompei è stato rubato un vaso risalente al IV secolo A.C. il vaso era esposta nella Mostra di “Pompei e i greci” allestita nella Palestra

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi