NAPOLI: A CAPODIMONTE CI SARA’ UN CONCERTO CON LE STELLE, L’ORCHESTRA SINFONICA SI ESIBISCE NEL’OSSERVATORIO

Nella Sala dei Convegni dell’Osservatorio di Capodimonte , domani  alle ore 20,00,  l’ Orchestra sinfonica kazaka di Pavlodar, diretta dal M° Leonardo Quadrini , eseguirà brani della tradizione natalizia e i più famosi valzer di Strauss, ricreando, in una struttura dal fascino antico, che tiene insieme ricerche scientifiche e osservazioni astronomiche dal Settecento ad oggi, un’atmosfera unica, in cui le stelle, osservate prima del concerto dai telescopi del terrazzo dell’osservatorio, grazie all’Unione Astrofili napoletani, e in contemporanea in sala, costituiranno il filo conduttore della serata, capace di proiettarci nella profondità e nella bellezza dell’Universo e, quindi, nel mistero della notte dell’Avvento. Il concerto, patrocinato dalla Regione Campania, organizzato dal direttore artistico M° Tiziano Citro, segnerà anche un importante momento della storia dell’Osservatorio partenopeo, in quanto il dott. Massimo Della Valle, stimato scienziato a livello internazionale, che ha gestito la struttura per otto anni, lascerà il posto alla dott.ssa Marcella Marconi, anch’essa stimata ricercatrice e attuale componente del Consiglio scientifico dell’ INAF. L’orchestra di Pavlodar eseguirà: Smetana– La Moldava, poema sinfonico; Mascagni – intermezzo sinfonico (Cavalleria Rusticana); Ponchielli – La danza delle ore; Martucci – Notturno op 75; Saint- Saens – Danza macabra; Rossini – Tarantella; Grieg – Danza norvegese n°1; e quindi di Strauss – Voci di primavera- Auf Ferennreisen Polk – Trisch trasch polka- Sul Danubio Blu, walz

Previous NAPOLI: UN UOMO E' STATO ACCOLTELLATO PER AVER NEGATO UNA BIRRA AL VICINO
Next TRA QUATRO ANNI SI VENDERANNO 78 MILIONI DI OROLOGI IBRIDI

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Raffaele Viviani e i suoi pescatori

«La scena è sezionata. A sinistra, appare l’interno della baracca peschereccia di Zi’ Austino Caramiello, detto “Cient’anne”, costruita da oltre un secolo, con rozze tavole. Dai vetri di un’ampia finestra

Cultura

ANTONIO PORCARO, GIOVANE E APPASSIONATO ATTORE E REGISTA CASERTANO, LANCIA UN’APPASSIONANTE SERIE TV ON LINE, “RESENTIMENT” CHE NASCE DAL WEB

Giovedì 14 settembre 2017 alle ore 21:30 sarà on line, sul sito www.resentiment.it e sul canale youtube https://www.youtube.com/channel/UCIJJoH4lSLrM2KpxI9c_QLw, la serie Resentiment di Antonio Porcaro, giovane e appassionato attore e regista casertano diplomato

Cultura

Il Salone del Libro resta a Torino.

Il marchio della kermesse è andato a ‘Torino, la città del libro’, che se l’è aggiudicato all’asta per 600 mila euro. “Il Salone vive e continua a rimanere a Torino”,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi