NAPOLI , A POMPEI RIEMERGE LA CASA DI GIOVE !

Stucchi colorati che rievocano i marmi più preziosi, antichi e rarissimi decori che il raffinato padrone di casa aveva voluto mantenere negli ambienti di rappresentanza della sua dimora affacciata sul Vicolo dei Balconi.

A Pompei , torna alla luce la Casa di Giove che  fu già in parte scavata tra settecento e ottocento e piuttosto compromessa in più punti da cunicoli e trincee, tuttora visibili, con i quali era in uso praticare gli scavi in epoca borbonica. Il nome della casa deriva da un quadretto raffigurante Giove rinvenuto già nell’800.”Una domus con decori ‘vintage’ in I stile -sottolinea  il direttore Osanna – il cui proprietario doveva essere facoltoso e colto, conscio del valore di pitture già allora centenarie”. Nell’atrio riccamente colorato con finte lastre di marmo in rosso, nero, giallo e verde, anche un graffito che sembra prendere in giro il proprietario chiamandolo “Balbo l’Ateniese”, con il riferimento ad un personaggio all’epoca molto noto che era stato proconsole di Creta e Cirene.Un quadretto idillico-sacrale, che raffigura una scena di sacrificio nei pressi di un santuario agreste è emerso, invece, in un ambiente poco distante dalla Casa di Giove, in quella che attualmente è identificata come Casa a nord del giardino. Si tratta di una tra le prime scene figurate di una certa complessità, assieme al quadro dell’Adone ferito con Venere e amorini, già emerso in un alcova poco distante.

Previous La ventunesima edizione della "Festa della Birra Artigianale"
Next Campania, Politica Trasporto e assistenza alunni disabili, De Luca: “Anticipati 4,5 milioni per garantire servizi”.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

POZZUOLI : MORTI SOLFATARA , INCIDENTE PROBATORIO

Prenderà il via il prossimo 15 ottobre, e durerà circa sei mesi, l’incidente probatorio nella Solfatara di Pozzuoli (Napoli) a cui prenderanno parte sette “super periti” nominati dal Tribunale di

ultimissime

Pittella: ” Juncker si arrabbi quando Consiglio Ue non decide più utile che in Parlamento, sempre presente su voti importanti”!

Pittella, Juncker si arrabbi quando Consiglio Ue non decide più utile che in Parlamento, sempre presente su voti importanti! “Juncker dovrebbe arrabbiarsi anche al Consiglio Ue, l’arrabbiatura dovrebbe farla anche

ultimissime

Quattro arresti in 3 mesi, arrestato immigrato

Arrestato 4 volte in 3 mesi da Como a Napoli, di età e nazionalità incerta, di identità sconosciuta. E’ il profilo di un giovane immigrato, di circa 18 anni, probabilmente

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi