NAPOLI: AL DUOMO ARRIVA “LA MADONNA COL BAMBINO IN UNA GHIRLANDA DI FIORI” DI RUBENS E BRUEGHEL

Abbiamo avuto il Crocifisso di Michelangelo, Leonardo da Vinci con il Salvador Mundi, e ora continuiamo la tradizione del nostro museo di mettere a disposizione del pubblico grandi capolavori”. Così dichiara  l’arcivescovo di Napoli, Cardinale Crescenzio Sepe, inaugurando la mostra al Complesso monumentale di Donnaregina a Napoli che espone  fino al 30 aprile 2018 il quadro: ” La Madonna col Bambino in una ghirlanda di fiori” (olio su tavola, 1616 – 18), di Peter Paul Rubens e del vecchio Jan Brueghel. Il quadro presenta in uno sfolgorante e raffinato ovale di fiori i dorsi di una cornice ottagonale nel cui interno scuro trovano spazio le figure della Vergine e del Bambino stante. Mentre il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha dichiarato in merito:     “La Campania deve diventare polo di attrazione culturale e turistica. Credo che dobbiamo puntare a eventi di eccellenza, la mostra di Rubens o di Leonardo vale 100 sagre che potremmo sostenere”.

 © ANSA

Previous ELEZIONI 2018, VISCO: "IL GOVERNO NON DOVRA' LASCIARE DUBBI AGLI INVESTITORI SULLA DETERMINAZIONE A MANTENERE L'EQUILIBRIO DEI CONTI PUBBLICI"
Next ELEZIONI, BONELLI: " SIAMO PRONTI A RAGIONARE CON TUTTI QUELLI CHE METTONO AL CENTRO DEL PROGRAMMA UNA SERIE DI PUNTI, ANCHE CON I CINQUE STELLE"

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Summarte, via al teatro amatoriale con “Quando avevo solo vent’anni”

Sabato 14 e domenica 15 ottobre, andrà in scena al Teatro Summarte (via Roma, 15, Somma Vesuviana), la commedia dal titolo “Quando avevo solo vent’anni”, per la regia di Francesco

Cultura

La storia del rapper CRis Geco, “emigrante al contrario”: dall’Inghilterra all’Italia nel singolo e nell’Album “Io non scappo”

Si intitola “Io non scappo” ed è il terzo estratto e title-track del primo album ufficiale di CRis Geco (al secolo Cristian Russomanno) in uscita per maggio, prodotto e distribuito dalla Suono

Cultura

“LA RAGAZZA DELLA FONTANA”: LA PRIMA PROVA DI BENFORTE AMBIENTATO AL SUD NELL’ESTATE DEI MONDIALI DI CALCIO

Il piccolo centro di ottomila anime in cui vivi da sempre fa parte, insieme al campo da calcio, alla casa dei tuoi genitori, alla piccola piazza e al “matto” del

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi