NAPOLI: ATTRAVERSA SULLE STRISCE E VIENE FERITO

E’ stato accoltellato perché voleva attraversare sulle strisce pedonali. Colpito più volte, a Napoli, all’addome .
Vittima un cittadino algerino di 53 anni attualmente ricoverato in ospedale.
Sono stati i poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Campania a notare, mentre transitavano in via Galileo Ferraris, angolo Corso Lucci, l’algerino che invocava aiuto. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato, poco prima c’era stata una lite tra il 53enne, che aveva protestato per il ritardato arresto dell’autovettura in prossimità delle strisce, e i tre. Il conducente del veicolo, Bruno Emanuele Borrelli, in segno di minaccia e per rispondere alle proteste del pedone aveva fatto stridere i pneumatici dell’auto. L’algerino ha, quindi, sferrato un pugno contro la Fiat panda ed è stato allora che i tre sono scesi dall’auto, lo hanno circondato e accoltellato.

Previous CONSIGLIO DEI MINISTRI : NOMINA DEI SOTTOSEGRETARI DI STATO
Next NAPOLI , TEATRO PALAPARTENOPE :ARRIVA MODERUP – IL CONCERTO

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

GENTILONI: “LA VERITA’ E’ CHE L’ITALIA SI E’ RIMESSA IN MOTO DOPO LA PIU’ GRAVE CRISI DEL DOPOGUERRA”

“La verità è che l’Italia si è rimessa in moto dopo la più grave crisi del dopoguerra”. Cosi ha sottolineato  il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni durante la  conferenza stampa

Qui ed ora

PARIOTA.”IN AMERICA 50 ANNI DI SEGRETI. LE LORO VITE, I NOSTRI DESTINI, IN QUELLE CARTE.”

Ora diteci chi uccise JFK. Quel 22 novembre del 1963 a Dallas, in Texas, mentre si stava spostando su un’automobile scoperta insieme con la moglie Jacqueline, il giovane presidente John Fiztgerald Kennedy fu

Qui ed ora

Camorra: Melillo, “non è fuori da sistema”. Procuratore Napoli, “clan sono componente del sistema.”

“Tutto conduce a riconoscere che la camorra non è cosa altra rispetto al sistema economico e delle imprese, ma una componente di quel sistema con tutto ciò che comporta”. Lo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi