Napoli, auto pirata sulla manifestazione: in due travolti, ​l’amico la rincorre e muore

Tragedia durante un sit in di manifestanti contro i quali si è scagliata un’auto pirata. L’episodio è accaduto intorno alle 9.30 in via Ponte dei Francesi, all’altezza degli uffici del provveditorato scolastico, dove si erano riunite alcune persone appartenenti a una ditta di pulizie per manifestare pacificamente riguardo le loro condizioni lavorative.

Improvvisamente due dei ragazzi che stavano manifestando sono stati scaraventati da un’autovettura che li ha trascinati per alcuni metri e un altro manifestante, che si trovava poco distante da loro, ha tentato di rincorrere il pirata della strada, accusando un malore e accasciandosi a terra.

L’uomo rimasto sul pavimento stradale, un napoletano di 62 anni, è stato soccorso dall’ambulanza del 118 e trasportato nel vicino ospedale Loreto Mare dove nonostante i tentativi di rianimarlo, è deceduto per arresto cardiaco. Gli altri due investiti sono al momento nel presidio di via Vespucci e al Cardarelli per numerosi politraumi.

Dopo la tragedia, è esplosa la rabbia: ex lsu hanno bloccato la circolazione stradale in via Sant’Erasmo, che collega il centro cittadino agli imbocchi autostradali. La situazione è tenuta sotto osservazione dalla Polizia. Secondo quanto si è appreso i poliziotti, avrebbero acquisito i filmati dei sistemi di videosorveglianza della zona per risalire all’identità del pirata della strada. In possesso degli investigatori ci sarebbero alcuni numeri di targa della vettura.

fonte ilmattino

Previous Sabato 4 febbraio la presentazione ufficiale del laboratorio: “I bambini imparano ciò che vivono”
Next NAPOLI , STORIA DI DOMENICO COTUGNO : DESTINO DA MEDICO

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Terremoto, funerali domani ad Amatrice dopo protesta sfollati per ipotesi cerimonia a Rieti.

Si terranno domani ad Amatrice i funerali delle vittime del terremoto che ha devastato la cittadina e il centro Italia il 24 agosto. In un primo tempo si era ipotizzato

ultimissime

MISERICORDIA.A SORPRESA PAPA FRANCESCO SI FA PARROCO E SI RECA AD OSTIA A BENEDIRE LE CASE DEI FEDELI.

Papa Francesco si è “fatto parroco” ed è andato ad Ostia, nella periferia di Roma, a benedire le abitazioni dei semplici fedeli. Come fa appunto il parroco ogni anno, proprio

ultimissime

Campania, M5S: Cartelle pazze, MALERBA,M5S inaugurerà lo sportello ‘Sos al cittadino’

Domani in via Svizzera 27, a Marano di Napoli, dalle ore 17, il MoVimento 5 Stelle apre lo sportello “SOS al Cittadino”, che offrirà assistenza gratuita ai cittadini su bollette

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi