Napoli, Autobus distrutto da un incendio

Un autobus delle linee Ctp è andato completamente distrutto a causa di un incendio questa mattina intorno alle ore 6 nel centro di Arco Felice in via Campi Flegrei. Illesi per fortuna tutti i passeggeri, mentre, l’autista è dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale Santa Maria delle Grazie per un principio d’intossicazione. Il mezzo stava attraversando via Campi Flegrei e dopo aver superato piazza Aldo Moro alcuni passeggeri hanno sentito un strano odore di bruciato e hanno immediatamente avvertito l’autista.

Era un principio d’incendio con il mezzo in corsa. L’autista è stato molto scaltro rendendosi conto del pericolo e ha fatto subito scendere tutti i viaggiatori una volta fermato l’autobus. Successivamente sono giunti sul posto la polizia municipale e i carabinieri della compagnia di Pozzuoli anche perché è iniziato il caos e il traffico l’ha fatta da padrone. Un mezzo dei vigili del fuoco del distaccamento di Monterusciello ha, poi, spento l’incendio.

Distrutta oltre al mezzo anche la palina della fermata. I residenti della zona e i clienti dei bar hanno vicini hanno riferito di aver sentito uno scoppio intorno alle ore 6.

Fonte: ” www.ilmattino.it” 
Previous Napoli, la polizia "salva" una ragazza che aveva annunciato il "suicidio"
Next SANITA',CIARAMBINO(M5S):"RIPRISTINARE COME ORDINA IL TAR IL PRONTO SOCCORSO SULL'ISOLA DI PROCIDA."

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Il Parlamento Europeo riconosce lo Stato della Palestina

Il Parlamento Europeo ha approvato ieri ad ampia maggioranza una risoluzione, approvata con con 498 sì, 88 no e 111 astensioni, che sostiene “in linea di principio” il riconoscimento dello Stato della

Qui ed ora

LIBIA. ALFIERI E PITTELLA (PD): CONTE VENGA URGENTEMENTE IN SENATO

La situazione in Libia sta precipitando. Siamo ad un conflitto di cui nessuno conosce dimensioni e conseguenze. A dimostrazione che la conferenza di Palermo organizzata nei mesi scorsi dal nostro

Qui ed ora

Sparatorie nel vibonese, un morto e quattro feriti

Un morto e quattro persone ferite:  è questo il bilancio delle due sparatorie avvenute in due diverse località del vibonese, Limbadi e Nicotera, probabilmente ad opera della stessa persona che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi