Napoli-Bologna: pian piano può tornare il sereno. Rientro di due big

Grazie all’impegno e all’unione in campo il Napoli è tornato sano e salvo a casa dalla trasferta di Anfield.  Non è la prima volta, in Champions League, che la squadra difende con ordine, attenta fino al novantesimo. Lo confermano i numeri: dopo cinque partite, i gol subiti sono appena quattro, di cui due dal Salisburgo. Una piccola contraddizione. Il Liverpool, campione d’Europa in carica, ha segnato appena una rete al Napoli in centottanta minuti. Quella di Lovren di mercoledì scorso. Un gol nato da calcio d’angolo per una marcatura fragile di Mertens. Troppi centimetri di differenza tra i due. Ma è stato un attimo e in due partite, tra il San Paolo e Anfield, il Napoli non ha mai realmente sofferto contro una delle squadre più forti d’Europa. Merito del collettivo ma anche dei singoli.

Ancelotti ne era certo. Sapeva che prima o poi avrebbe ritrovato Koulibaly, quello vero. Le fatiche di Coppa d’Africa, coincidenza oppure no, sono distanti. Migliora la sua forma fisica. Il difensore senegalese è tornato decisivo e insuperabile. Koulibaly e non solo. Ad Anfield ha disputato una grande partita anche Manolas, vittima di problemi fisici che gli hanno impedito, in questi mesi, di giocare con una certa continuità. Perfetto, il greco, a Liverpool. Non ha concesso centimetri a Firmino, utile come boa ma raramente al tiro, e non s’è mai perso in inutili leziosismi. Solo dopo pochi minuti ha rischiato di perdere palla in uscita, da quel momento in poi ha sempre spazzato la sfera, evitando pericoli.

In vista del Bologna,ci sono ancora diversi dubbi di formazione in casa Napoli e la maggior parte di essi sono legati a centrocampo e attacco. Scrive così il Corriere dello Sport, che parla del rientro di Callejon dopo la panchina di Anfield. Titolare anche Manolas, che in campionato manca dal match con la Roma. E mette in ballottaggio Insigne, addirittura sfavorito a causa delle ultime noie al gomito che l’hanno costretto a casa durante la trasferta Champions. Di seguito le probabili formazioni del quotidiano.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Mertens, Lozano

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Medel, Poli, Orsolini, Dzemaili, Sansone; Palacio

 

Previous Terra fuochi: rifiuti contro De Luca. Gli attivisti: "Non esiste altra strada, o lui o la nostra terra".
Next Omicidio Sacchi, si lavora all'ipotesi di un "finanziatore" che fornì i soldi per la droga

L'autore

Può piacerti anche

Sport

SERIE A, 22ª GIORNATA: VITTORIE PER JUVENTUS E TORINO ! IL MILAN BATTE LA LAZIO NEL BIG MATCH

Giornata dopo giornata ,la Serie A regala tantissimi colpi di scena con match di altissimo spessore ! Tantissime le emozioni nella 22esima giornata ,che potrebbe risultare fondamentale per il prosieguo

Sport

IL DIRETTORE SAMUELE CIAMBRIELLO OSPITE AD EXTRA TIME ZONA NAPOLI

Ieri sera è andata in onda la trasmissione calcistica “Extra Time zona Napoli” su TLA  che ha visto come ospite il nostro direttore Samuele Ciambriello, il quale è intervenuto per

Sport

ITALIA ,COSTACURTA :”CON MANCINI SI RITORNA GRANDI “

“Sono parte in causa, perché Mancini l’ho scelto io come nuovo ct. È chiaro che quindi mi sembra una Italia straordinaria. Se la paragono alla Nazionale di un anno fa

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi