NAPOLI , BOOM PASQUA : PREVISTI 115MILA TURISTI

Boom di turisti a  Napoli per il ponte di Pasqua, attesi a Capodichino 115mila arrivi.  Infatti ,l’aeroporto di Napoli sarà preso d’assalto già a partire da Venerdì Santo .Circa 115 mila i passeggeri previsti in arrivo e partenza dal capoluogo partenopeo: 35mila viaggeranno sulle rotte nazionali, 75mila sui voli di linea internazionali e 5mila sui voli charter delle compagnie low cost. Alberghi pieni e di questo passo lo saranno anche i ristoranti. E’ il boom di Pasqua. Si registra il sold out nelle strutture alberghiere di Castellammare. Un record che apre nuove orizzonti sulla vocazione turistica della città. Non solo le festività pasquali fanno registrare numeri da capogiro, ma si prevede il pienone anche nei ponti del 25 aprile e primo maggio, così come quello de 2 giugno. E le prenotazioni iniziano ad affollare le camere d’albergo anche nei mesi estivi.

Previous GILLO DORFLES COMPIE 107 ANNI
Next GIOVEDI' SANTO , PAPA FRANCESCO ALLA MESSA DEL CRISMA :" LA VERITA' DEL LIETO ANNUNCIO E' UNA VERITA' ASTRATTA "

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Sanità Campania. Associazioni e strutture private accreditate sul piede di guerra

«Trovo strano come, nonostante si conoscano alla perfezione i dati statistici del fabbisogno assistenziale, calcolati annualmente, addirittura tipologia per tipologia, si continui a programmare il budget secondo vecchi dati risalenti

Approfondimenti

E-COMMERCE IN ITALIA: APPROFONDIMENTI STATISTICI

Secondo l’ultimo report del Politecnico di Milano, l’eCommerce B2C italiano continuerà a crescere anche nella seconda parte del 2017. Confrontando questi dati con quelli del 2016 è possibile verificare come il

Approfondimenti

ARABIA SAUDITA: IL PAESE DELLE DECAPITAZIONI CI AIUTERÀ CONTRO L’ISIS?

Dall’inizio dell’anno ad oggi, sono almeno 82 le persone condannate alla pena capitale per decapitazione in Arabia Saudita. Secondo l’ong inglese Reprieve, entro la fine del 2016 si arriverà al

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi