NAPOLI, CONTRO L’EMPOLI LA VITTORIA È D’OBBLIGO

Altro giro, altra corsa. Il Napoli attende al San Paolo l’Empoli di Giampaolo, nella sfida che sarà un amarcord per Maurizio Sarri, per continuare la corsa scudetto e rafforzare il primato in classifica. Una sfida che non si preannuncia affatto semplice.  I toscani, rappresentano una brutta gatta da pelare, e non sarà facile per gli azzurri, scardinare il fortino empolese. Sarri si affiderà, come sempre, ai titolatissimi. Davanti a Reina, agiranno Hjsai e Ghoulam sulle fasce, con Albiol e Koulibaly al centro della retroguardia. Nella zona mediana del campo, ci sarà Jorginho in cabina di regia, con Hamsik ed Allan ai suoi lati. In avanti, conferme per il tridente delle meraviglie, con Callejon ed Insigne a supporto del capocannoniere del torneo, Gonzalo Higuain. Bisognerà stare attenti alle micidiale ripartenze dell’Empoli, che con Saponara e Maccarone, ha già dimostrato nel corso di questa stagione, di poter e saper far male agli avversari. Ci vorrà tanta pazienza ed intelligenza tattica. L’impresa non è delle più ardue, ma bisognerà fare attenzione ai possibili incroco pericolosi ed ai campi minati. Dirigerà l’incontro il signor Davide Massa, coadiuvato dai guardalinee Vuoto e Marrazzo, dal quarto uomo De Luca, e dagli addizionali di porta Cervellera e Pairetto. Nel corso di questa stagione, ha diretto i partenopei nella vittoria per 1-0 ottenuta sul campo del Chievo Verona, mentre ha arbitrato i toscani nella sconfitta casalinga per 3-1 contro la Juventus. Con lui,  il Napoli ha vinto in otto circostanze, pareggiato una e non ha mai perso.

Chissa che non possa essere beneaugurante per il match di questo pomeriggio…..

Previous LA MALAVITA DI FORCELLA SBARCA IN IRPINIA
Next SALOTTO A TEATRO, A SABRINA FERILLI IL PREMIO PULCINELLAMENTE

L'autore

Può piacerti anche

Sport

Ancelotti porta in ritiro la squadra in vista della sfida con l’Udinese

Arriva il comunicato del Napoli riguardo il ritiro: Il Napoli si è ritrovato questa mattina al Training Center. Ha lavorato in campo solo il gruppo di giocatori che non ha

Sport

NAPOLI , FESTA DI FINE ANNO . LE DICHIARAZIONI DI DE LAURENTIIS :” E’STATA UNA STAGIONE STRAORDINARIA“

“E ‘ stata una stagione straordinaria. Grazie a tutti!”.Così ha espresso tutta la sua gioia il Presidente Aurelio De Laurentiis durante la cena di fine anno del club partenopeo nella

Sport

GERMANIA CONTRO ITALIA, NON E’ MAI UNA GARA BANALE

Vent’anni, quasi ventuno, senza perdere contro la Germania. L’ultima sconfitta il 21 giugno 1995, a Zurigo, per il trofeo del Centenario della federcalcio svizzera: 2-1 per loro, i “bianchi”, con

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi