NAPOLI-EMPOLI : GLI AZZURRI CERCANO CONTINUITA’ PRIMA DEL BIG MATCH CONTRO LA JUVENTUS

Dopo la vittoria di Crotone,il Napoli ritorna al San Paolo ed affronta l’Empoli ,l’ex squadra di Maurizio Sarri nel turno infrasettimanale . La squadra di Sarri andrà a caccia di tre punti per mettersi definitivamente alle spalle il momento negativo e risalire in classifica, provando a sfruttare lo scivolone del Milan contro il Genoa e la trasferta non facile della Roma che farà visita al Sassuolo. Non solo, il match con i toscani ( in difficoltà, con appena due reti segnate che rappresentano il peggior score offensivo d’Europa )sarà importante anche per continuare a ruotare gli uomini a disposizione, ritrovare brillantezza negli elementi più in difficoltà e prepararsi nel migliore dei modi alle sfide importantissime con Juventus e Besiktas. Sarri dalle ultime indicazioni di formazione ,  continuerà a ruotare gli uomini in prospettiva dei tanti impegni. In difesa, in coppia con Koulibaly, Chiriches potrebbe dare di nuovo il cambio a Maksimovic. A destra Maggio ipotesi possibile per far rifiatare Hysaj ed a sinistra rientra Ghoulam. A centrocampo Allan e probabilmente Jorginho e Zielinski, dando il cambio a Diawara e soprattutto Hamsik che non s’è mai fermato. In attacco certo il ritorno di Insigne a sinistra, ma non mancano i dubbi: Giaccherini potrebbe far rifiatare Callejon con Mertens centrale, ma non si esclude neanche riposo per il belga con lo spagnolo al centro da falso nueve. Non se la passa benissimo  l ‘Empoli di Martusciello: nell’ultima gara ha perso Laurini in difesa e Gilardino, recuperato, è ancora lontano dalla forma migliore e non dovrebbe essere della partita. In attacco quindi Saponara dovrebbe agire alle spalle di Pucciarelli e Maccarone con Marilungo pronto a subentrare. In mezzo al campo terzetto con Croce, Mauri e Buchel, ma non si esclude una maglia da titolare per Tello. Davanti a Skorupski chance a destra per Veseli con Bellusci e Costa al centro della difesa e Pasqual a sinistra.

La partita è delicata e le statistiche confermano : nelle ultime sette sfide contro l’Empoli il Napoli ha vinto solamente una volta in Serie A (5-1 nella gara di ritorno dello scorso campionato): tre pareggi e tre sconfitte. Nelle ultime cinque partite di campionato tra Napoli ed Empoli entrambe le squadre hanno segnato: 24 reti nel parziale, una media di 4.8 a partita. Il Napoli ha perso solo una volta nelle sei partite casalinghe di Serie A contro l’Empoli: quattro vittorie e un pareggio. L’Empoli non segna da sei partite di fila in Serie A, record negativo per la squadra toscana nel massimo campionato. Infatti sono state solo due le reti dell’Empoli finora: l’ultima squadra ad avere segnato così poco dopo nove giornate di Serie A fu il Brescia nel 1986/87 (retrocesso a fine stagione).Infine ,Empoli (598) e Napoli (565) sono rispettivamente prima e terza per numero di palloni recuperati in questo campionato.

E’ una partita da prendere con le molle, da non sottovalutare e da giocare con umiltà : i tre punti sono fondamentali per gli uomini di Sarri, per presentarsi nel miglior dei modi al big match contro la Juventus ,partita non decisiva ma importante per la corsa scudetto .

Previous LA PROCURA DI NAPOLI ALLA APPLE: APRITE L’I-PHONE DI TIZIANA CANTONE
Next Patto per Napoli, Renzi in città per firma. Disgelo con de Magistris

L'autore

Può piacerti anche

Sport

Carannante a Radio Club 91: “Conte avrebbe convocato Insigne in un match importante. Maggio da esterno alto darebbe il meglio di sé”.

Antonio Carannante, ex calciatore ed allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Club 91, nel corso della trasmissione di Samuele Ciambriello, Globuli Azzurri, in onda tutti i giorni

Sport

CHAMPIONS LEAGUE, RITORNO DEI QUARTI DI FINALE : LA JUVE ELIMINA IL BARCELLONA . IMPRESA DEL MONACO . AVANTI ATLETICO E REAL MADRID

Juventus , Real Madrid , Atletico Madrid e Monaco . Sono queste le quattro semifinaliste di questa edizione della Champions League . Le quattro squadre hanno superato impegni ed avversari

Sport

MOTO GP , QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DI ARAGON : POLE DI VINALES .TERZO TEMPO PER UN GRANDE ROSSI !

Spettacolo nelle qualifiche del gran premio di Aragon ! Impresa di Valentino Rossi che ha fatto segnare il 3 terzo tempo nonostante la frattura di tibia e perone. Grande prova

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi