NAPOLI , FABIAN RUIZ :” A NAPOLI ,MI SENTO PROTAGONISTA!”

“A Napoli sto bene, mi sento protagonista.Ho trovato un gruppo straordinario qui. All’inizio ero un tantino spaesato perchè non conoscevo la lingua, ma i ragazzi nello spogliatoio mi hanno adottato e in pochissimo tempo sono diventato uno di loro”.Cosi si è espresso il centrocampista del Napoli , Fabian Ruiz ,che ha analizzato la sua esperienza all’ombra del Vesuvio .

Il centrocampista ex Betis , si è poi soffermato sulla bellezza della città di Napoli ed ha sottolineato l’importanza di una competizione come l’Europa League ,dichiarando :”La città poi è meravigliosa. Esco spesso con Mertens che mi fa da guida, è un vero fratello per me. Sto conoscendo le bellezze di Napoli e i tifosi mi danno emozioni e affetto di continuo. Europa League?Un traguardo che per noi sarebbe splendido. Ci teniamo tanto a fare strada e proveremo ad arrivare in fondo. Ci sono molte squadre competitive, ma abbiamo dimostrato di potercela giocare contro tutti”.

Previous "Vo’ on the Folks" arriva alla Sala della Comunità di Vo’ di Brendola
Next L’ ipogeo della chiesa di Sant’Anna dei Lombardi, un tesoro restituito alla città

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

RENZI:”LA SCONFITTA BRUCIA,MA SONO PRONTO A RIPARTIRE.COSI’ CAMBIERO’ IL PD.IL M5S E’ SOLO UN ALGORITMO.”

Referendum, voto anticipato, Pd e il futuro del Paese. Matteo Renzi, in un’intervista a Repubblica, parla per la prima volta dopo le dimissioni  La sconfitta al referendum “brucia, eccome”, ammette

ultimissime

Coronavirus, la ripartenza dal 4 maggio: verso l’ok agli spostamenti ma entro i confini regionali

Autorizzare dalla metà di maggio prima l’apertura dei negozi al dettaglio, poi di bar e ristoranti. E’ l’idea sul tavolo del governo, in vista della fase 2. L’ipotesi è che il 4

ultimissime

Conte: ” Quella di Salvini una scelta grave, che comporta conseguenze gravi. Questa esperienza mi lascia una grande verità. Mi ha arricchito enormemente. Mi ha trasmesso grande fiducia per il futuro del Paese”

La crisi di governo è stata “una scelta di Salvini”: un fatto “grave che comporta una conseguenza grave”. Così il premier Conte nel suo intervento al Senato ha stigmatizzato la

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi