Napoli-Fiorentina, il calcio spettacolo va di scena al San Paolo

Il match più atteso in questa ottava giornata di campionato, stranamente, non sarà il derby d’Italia ma il derby del bel calcio, quello che andrà in scena al San Paolo tra Napoli e Fiorentina.

Le due squadre si sono affrontate 76 volte nel capoluogo partenopeo. In vantaggio negli scontri c’è il Napoli con 34 vittorie, la Fiorentina invece è riuscita a piazzare il colpo in trasferta 17 volte, 25 infine, sono i pareggi.

La squadra di Paulo Sousa, arriverà al San Paolo da capolista del campionato. C’è sicuramente curiosità per capire se riuscirà a mantenere il primato al termine della sfida con gli azzurri. I viola, che arrivano da cinque vittorie consecutive e con la miglior difesa del campionato, dovranno vedersela contro un Napoli, galvanizzato dagli ultimi successi.

I partenopei, reduci dal 4 -0 rifilato al Milan a San Siro, sembrano lontani parenti della squadra che arrancava alle prime giornate di campionato. La mano di Sarri si vede e come: l’allenatore toscano, è infatti riuscito a tirar fuori il 100% da giocatori come Higuain ed Insigne, che possono fare la differenza nel nostro campionato e da tutto il resto della squadra.

Anche i tifosi, oramai, hanno abbracciato a pieno lo stile di gioco di questo nuovo Napoli e sono pronti a dare la loro parte.  Lo stesso Sarri ha chiesto che il San Paolo domenica pomeriggio, si trasformi in una bolgia, ed i 50000 tifosi napoletani che saranno presenti, sapranno di sicuro accontentare il tecnico.

Napoli-Fiorentina sarà anche la sfida che metterà contro i due numeri 9 più in forma della Serie A, Gonzalo Higuain e Nicola Kalinic. La differenza tra i due in termine di valore economico è abissale, l’argentino con i goal messi a segno fin ora, è di sicuro uno dei seri candidati al ruolo di capocannoniere quest’anno, ma il croato, che ha segnato solamente uno in meno rispetto all’attaccante napoletano, può dargli sicuramente filo da torcere.

Quella di domani, non sarà sicuramente, in chiave scudetto, l’ultima spiaggia per nessuna delle due squadre. Chi vince può sicuramente dare un forte segnale alle avversarie per il titolo. Una vera e propria favorita non c’è, anche se il fattore casa ha la sua importanza. Certo è che se i viola riuscissero ad imporre il proprio gioco, la partita potrebbe mettersi in salita per i partenopei. Anche i singoli reparti possono fare la differenza: la difesa viola dovrà essere brava a contenere le sfuriate del tridente offensivo azzurro. Insigne, Callejon ed il Pipita sono clienti difficili per tutti e possono da soli cambiare le sorti della partita.

Sarà un match ricco di emozioni. Napoli e Fiorentina, di certo, non deluderanno le attese dei propri tifosi, ma anche di tutti gli appassionati di calcio

 

Previous Eurostat: Italia povera tra i poveri. Il Paese tra le maglie nere d'Europa, quasi una persona su tre a rischio esclusione sociale
Next Battesimo per il figlio delle due madri?

L'autore

Può piacerti anche

Sport

NAPOLI ,KOULIBALY PREMIATO COME DIFENSORE CENTRALE DELL’ANNO

Riconoscimenti su riconoscimenti per Kalidou Koulibaly ,sempre più al centro del progetto Napoli e sempre più leader della formazione partenopea !Infatti , il centrale senegalese  è stato premiato come miglior

Sport

Serie A, quattordicesima giornata: Napoli e Juve vincono e rispondono all’Inter

Tantissime le emozioni nella 14esima giornata di Serie A . Tante le certezze ,ma anche qualche risultato a sorpresa che potrebbe segnare il cammino di alcuni club . Chi non

Sport

COPPA ITALIA : FIORENTINA ED INTER VOLANO AI QUARTI

Tantissime emozioni negli ottavi di finale di Coppa Italia che hanno in Inter e Fiorentina grandi protagoniste ! Il colpaccio è sicuramente quello della formazione di Stefano Pioli che batte

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi