NAPOLI: I CARABINIERI DEL N.A.S HANNO ESEGUITO 5 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE PER RICETTAZIONE DI FARMACI

I  Carabinieri del N.A.S. di Napoli, a conclusione di una complessa attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli, hanno eseguito  a 5 ordinanze di misura cautelare, di cui una di custodia cautelare in carcere, a carico di altrettanti soggetti, indagati in concorso tra di loro per i delitti di falsità , truffa in danno del SSN e di ricettazione di farmaci. Tra colore che sono sotto misura compaiono anche due farmacisti, che andranno agli arresti domiciliari. L’intera attività investigativa,parte dai  sospetti per l’elevato numero di ricette, per medicinali ad alto costo, spedite da un unico individuo ed aventi per beneficiari diversi pazienti.  Le specialità medicinali venivano  inserite nel mercato nero con conseguente danno per il Servizio Sanitario Nazionale.  E’  stato disposto poi il sequestro preventivo per equivalente, in danno dei due farmacisti destinatari delle misure, per somme ammontanti  a 28.000 e 17.000 euro equivalenti al valore degli importi  percepiti per le condotte illecite poste  nel corso delle indagini.

Previous Filari di Storia- 2770 ab Urbe condita, tra i ciglioni e i terrazzamenti romani di 2000 anni fa il brindisi con le cantine del Falerno del Massico Dop. Il Report dell’evento
Next LEGGE ELETTORALE APPROVATA CON AMPIA MAGGIORANZA ALLA CAMERA. VOTANO CONTRO I PENTASTELLATI, GLI EX DI AN E I DALEMIANI.

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Nullo il verbale con l’autovelox senza contestazione immediata sulla strada che non ha le caratteristiche minime dell’arteria «a scorrimento». Deve essere disapplicato dal giudice il decreto del prefetto e annullata la multa nei tratti che non presentano gli elementi dell’articolo 2 del Codice della Strada.

 Ancora una volta la Cassazione bacchetta le amministrazioni che vogliono far cassa a tutti i costi a discapito degli automobilisti ed indirettamente anche i prefetti, troppo spesso “leggeri” nell’individuare i

ultimissime

La pittura a Napoli alle soglie del Seicento. Prima visita guidata, domenica 4 settembre

Chi volesse conoscere i massimi esempi della pittura napoletana sul far del Seicento dovrebbe, entrando nella grandiosa chiesa di S. Maria la Nova, alzare gli occhi ed ammirare lo splendido

ultimissime

NAPOLI, DE LUCA E DE MAGISTRIS(TANTI TEMI DISCUSSI): FACCIA A FACCIA SULLA NAVE DELLA GUARDIA COSTIERA

A meno di una settimana dall’incontro istituzionale sul caso Anm a Palazzo Santa Lucia, arriva un altro faccia a faccia tra il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca e il sindaco

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi