Napoli: i disoccupati puliscono una storica scalinata che collega il quartiere Montesanto alle strade collinari della città

Decine di disoccupati napoletani sono all’ opera per ripulire la storica scalinata che collega il quartiere Montesanto alle strade collinari della città. “L’iniziativa – come spiegato in un comunicato del Movimento di Lotta e disoccupati 7 novembre – ha lo scopo di denunciare lo stato di degrado del sito sul quale – spiegano – si sono sprecati milioni di euro pubblici senza mai restituire ai cittadini l’agibilità e l’impianto di scale mobili allestito da più di sette anni”.
I precari, armati di scope e rastrelli, hanno raccolto i rifiuti accumulati lungo i gradini e decine di siringhe abbandonate dai tossicodipendenti, “in pratica gli unici utilizzatori della scalinata”.
Da tempo – si legge nella nota – chiediamo che le risorse economiche vengano utilizzate per progetti di pubblica utilità come il recupero e la riqualificazione delle periferie, delle aree verdi e dei siti storici abbandonati”.

Previous ITALIA , L'ADDIO DI BUFFON:" SABATO SARA' LA MIA ULTIMA PARTITA CON LA JUVENTUS ! E' IL MIGLIOR MODO PER TERMINARE QUESTA GRANDE AVVENTURA "
Next Nuovo incontro tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini alla Camera. Di Maio: 'Il nodo del premier sarà sciolto nei prossimi giorni'

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Morte di Ciro Esposito, De Santis avrebbe sparato da terra e ferito

Le indagini sulla morte di Ciro Esposito hanno avuto un’importante svolta. Stando a quanto riporta l’ultima perizia pubblicata dal RACIS, i carabinieri esperti della scientifica, Daniele De Santis avrebbe sparato il

Qui ed ora

LA 29esima edizione del Premio Charlot .Il Governatore De Luca :“Puntiamo a farne un evento che duri tutto l’anno, rendendolo elemento permanente della vita culturale del nostro territorio”.

IL Premio Charlot un  kermesse di comicità, cultura e spettacolo ,  ogni anno premia volti noti e nuove promesse della comicità italiana per Cinema, Teatro, Televisione e Fiction. Un evento

Qui ed ora

IL CASO DI QUARTO, M5S ALLA PROVA DELLA COERENZA

Parliamo di Quarto, il comune amministrato dall’unico sindaco del Movimento 5 Stelle in Campania, e di Rosa Capuozzo, primo cittadino del suddetto comune. Sulla tv nazionale si è già discusso

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi