NAPOLI: IL MIRACOLO DI SAN GENNARO SI RIPETE ANCORA, DINANZI AD UN GRUPPO DI SACERDOTI LIGURI E IL PRESIDENTE DEI VESCOVI EUROPEI, BAGNASCO

Il sangue di San Gennaro,  si è sciolto oggi dinanzi a un gruppo di sacerdoti liguri, accompagnati dall’ex presidente della Cei e  oggi presidente dei vescovi europei, Angelo Bagnasco, a Napoli da settimana per seguire gli esercizi spirituali.
L’annuncio del ripetersi del prodigio (avvenuto al di fuori delle tre date tradizionali: domenica che precede la prima domenica di maggio, settembre e dicembre) è stato dato dallo stesso cardinale Bagnasco nel corso della messa celebrata successivamente nella cappella di Santa Restituta, alla presenza del canonici della cattedrale e di un gruppetto di fedeli napoletani.
I sacerdoti della diocesi di Genova, accompagnati dal cardinale Bagnasco, sono giunti in prima mattinata nella Cappella del Tesoro di San Gennaro per la celebrazione delle lodi. Quindi è stata aperta la cassaforte dove è custodita la teca con le due ampolle contenenti il sangue del patrono di Napoli, e poi  c’è stata la liquefazione.

Previous FIGC ,LA LEGA PRO HA VOTATO LA CANDIDATURA DI GABRIELE GRAVINA ALLA PRESIDENZA !
Next CYBERBULLISMO: LA LEGGE FERRARA ANCORA INEFFICACE, SI DA IL VIA PER I NUOVI CENTRI DI SOSTEGNO

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Provvedimento Salva Comuni, il sindaco Luigi De Magistris attende il pronunciamento delle commissioni parlamentari sulla Legge di stabilità

In attesa di una definizione del complesso quadro politico napoletano, il sindaco Luigi De Magistris attende con ansia il pronunciamento delle commissioni parlamentari sulla Legge di stabilità. Il passaggio è

ultimissime

QUESTIONE MIGRANTI, PAPA FRANCESCO:” HO L’IMPRESSIONE CHE IL GOVERNO ITALIANO STIA FACENDO DI TUTTO, PER LAVORI UMANITARI, DI RISOLVERE ANCHE PROBLEMI CHE NON PUO’ ASSUMERE”

Il Papa apprezza ciò che il Governo italiano fa per i migranti, e sulle questioni che riguardano la Libia, infatti si esprime così: “Un governo deve gestire questo problema con

ultimissime

RENZI:”NON CI STO A FARE IL BERSAGLIO PER MESI.” CONGRESSO SUBITO O VOTO ANTICIPATO? A

Per aprire la fase congressuale anticipata il segretario Renzi  deve dimettersi. Oppure occorre che egli venga sfiduciato dall’Assemblea nazionale. Dato che questa ipotesi è irrealistica, l’unico modo per andare al

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi