NAPOLI: IL MIRACOLO DI SAN GENNARO SI RIPETE ANCORA, DINANZI AD UN GRUPPO DI SACERDOTI LIGURI E IL PRESIDENTE DEI VESCOVI EUROPEI, BAGNASCO

Il sangue di San Gennaro,  si è sciolto oggi dinanzi a un gruppo di sacerdoti liguri, accompagnati dall’ex presidente della Cei e  oggi presidente dei vescovi europei, Angelo Bagnasco, a Napoli da settimana per seguire gli esercizi spirituali.
L’annuncio del ripetersi del prodigio (avvenuto al di fuori delle tre date tradizionali: domenica che precede la prima domenica di maggio, settembre e dicembre) è stato dato dallo stesso cardinale Bagnasco nel corso della messa celebrata successivamente nella cappella di Santa Restituta, alla presenza del canonici della cattedrale e di un gruppetto di fedeli napoletani.
I sacerdoti della diocesi di Genova, accompagnati dal cardinale Bagnasco, sono giunti in prima mattinata nella Cappella del Tesoro di San Gennaro per la celebrazione delle lodi. Quindi è stata aperta la cassaforte dove è custodita la teca con le due ampolle contenenti il sangue del patrono di Napoli, e poi  c’è stata la liquefazione.

Previous FIGC ,LA LEGA PRO HA VOTATO LA CANDIDATURA DI GABRIELE GRAVINA ALLA PRESIDENZA !
Next CYBERBULLISMO: LA LEGGE FERRARA ANCORA INEFFICACE, SI DA IL VIA PER I NUOVI CENTRI DI SOSTEGNO

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Mdp a Milano, Pisapia: “Dopo le amministrative un nuovo centrosinistra con programma e leader condivisi”.Speranza:”Il centrosinistra si è rotto, superare il renzismo.”

All’iniziativa dei fuoriusciti del Pd critiche a Renzi e alle larghe intese. Speranza: “”Il centrosinistra si è rotto, superare il renzismo.” D’Alema: “Se si vota a ottobre prepariamo le liste”.

ultimissime

Ludopatia. Lotta all’azzardo, intesa Governo-Regioni.Critiche le associazioni: testo non condivisibile, lo Stato deve decidere di guadagnarci meno

Si chiude con soddisfazione dei protagonisti istituzionali – governo, Comuni e Regioni – il braccio di ferro sul riordino del settore dell’azzardo, durato oltre un anno e mezzo. Un ambito,

ultimissime

intervista alla docente GABRIELLA DURANTI:”La riforma costituzionale in linea generale risponde allo scopo principale di aggiornare la nostra Costituzione per adeguarla al nuovo contesto sociale, politico ed anche economico.”

“Approvate il testo della legge costituzionale concernente ‘disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi