NAPOLI: IL VASTO VIENE TAPPEZZATO DA MANIFESTI ANTI DEGRADO RIVOLTI AGLI IMMIGRATI

Risulta stampato in tre lingue, ovvero italiano, inglese e francese che vieta  di buttare  rifiuti per terra e di urinare al bordo della strada – ha invaso muri e saracinesche dei negozi del quartiere napoletano Vasto, una delle aree a maggiore densità di extracomunitari poco distante dalla stazione Centrale. La zona è stata  recentemente oggetto  di numerosi episodi di violenza e intolleranza con al centro ella scena, gli immigrati. Il documento porta la firma del ‘Comitato immigrati’, costituito da extracomunitari che nel tempo si sono integrati nel quartiere e hanno avviato delle attività commerciali. Nelle scorse settimane il comitato partecipò – assieme ad altre organizzazioni – a un corteo cui prese parte anche un gruppo di attivisti di Casapound. Tra le attività che sono poi  vietate, isulta anche la consumazione di  bibite alcoliche davanti agli esercizi commerciali, radunarsi rumorosamente davanti agli esercizi commerciali, fumare o consumare sostanze stupefacenti davanti agli esercizi commerciali.

Previous CALCIOMERCATO NAPOLI, LA SOCIETA' AZZURRA LAVORA AL PROLUNGAMENTO DI CONTRATTO PER MILIK .
Next REGIONI , IL COORDINAMENTO DELLA CONFERENZA ALLA PARATA DEL 2 GIUGNO

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

EMERGENZA CORONAVIRUS. La Uefa ha deciso: stop a Champions ed Europa League

La decisione era nell’aria da qualche giorno ed è arrivata: la Uefa ha deciso di fermare Champions League ed Europa League e rinviare gli ottavi per arginare il dilagare del coronavirus tra i calciatori dopo i

ultimissime

Pd, Pittella: LabDem con Renzi. Più Ue, giustizia sociale e Sud

 “LabDem si schiera a favore di Renzi perché in questi decenni di buio politico è stato l’unico, grande e vero riformatore. Non su tutto siamo d’accordo, Renzi però ha saputo

ultimissime

Campania, M5S: Direttiva Bolkenstein, adesione manifestazione nazionale

“Anche il Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale della Campania aderisce alla manifestazione nazionale di domani in Piazza della Repubblica, a Roma, contro la Direttiva Bolkenstein che,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi