NAPOLI, INIZIA LA NUOVA STAGIONE DEL TEATRO CIVICO

Al via la nuova stagione del Teatro Civico 14 con Michele Sinisi e la sua performance sul Riccardo III in scena sabato 13 ottobre, alle ore 20.00. Il testo di Shakespeare si apre con un monologo di Riccardo che vale la bellezza dell’intera opera e che condensa tutta la vicenda. La narrazione che ne segue apre all’aspetto più profondo, all’animo del personaggio e di chi gli sta intorno, degli altri personaggi e ahimè di noi. Riccardo annuncia cosa farà, il perché, e con la sua “teatrale” deformità, alimenta in segreto il desiderio di conoscerlo.

 Sempre sabato 13 ottobre, alle ore 17:00, ritornano gli incontri sul teatro a cura del TC14 e Il Pickwick con un ciclo di appuntamenti dedicati agli artisti della stagione teatrale 2018/2019. Il primo appuntamento è con Michele Sinisi: attore e regista, fondatore di Teatro Minimo, il gruppo che ha rinnovato e animato la scena pugliese per poi conquistare i palcoscenici della penisola. Da alcuni anni collabora con il Centro di produzione Elsinor a Milano.

Previous CASO CUCCHI :UN CARABINIERE ACCUSA DUE COLLEGHI
Next PD, RENZI PUNTA SU MINNITI MA AREA ORFINI PROVA A SMARCARSI

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

CAMPANIA: LA PRIMA DOMENICA DEL MESE DI FEBBRAIO PREMIA IL MUSEO ARCHEOLOGICO DI NAPOLI

La prima domenica del mese di febbraio premia il Museo Archeologico di Napoli. Il Mann è terzo in Italia, e primo in Campania, per il numero di visitatori che ieri hanno approfittato

Cultura

Arriva il Premio Internazionale di Giornalismo Sportivo “Antonio Ghirelli”

Napoli ricorda con un Premio Internazionale di Giornalismo Sportivo uno dei suoi figli migliori: il grande giornalista, scrittore e saggista Antonio Ghirelli, scomparso nell’aprile del 2012 a 89 anni. Promosso

Cultura

Musica nel Chiostro

Si terrà da domenica 31 agosto a domenica 9 settembre 2018 la nuova edizione di Musica nel Chiostro – Suoni / Luoghi / Sapori. La rassegna musicale sarà ospitata presso il Convento

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi