NAPOLI: LA FAMOSA FONTANA DELLA MARUZZA, DOPO TRE ANNI DI RESTAURO, RITORNA A ZAMPILLARE

La fontana della Maruzza, situata nei pressi della chiesa di Portosalvo, in via Nuova Marina è stata restaurata  dalla società Uno Outdoor srl nell’ambito del progetto ‘Monumentando’, promosso dall’amministrazione comunale, che vede al fianco del Comune i privati in campo per la riqualificazione di monumenti e fontane della città.La fontana della Maruzza, così chiamata per la lumaca che poggia sullo scoglio e da cui scorre l’acqua, fu costruita, secondo il Celano, nel 1554 grazie alle elemosine dei proprietari di barche e dei marinai della zona. Negli anni, il degrado aveva nascosto agli occhi della gente la bellezza di questa fontana che presentava diverse tipologie di danni, di cui alcuni causati dal cattivo funzionamento dell’impianto idrico. Erano infatti danneggiati sia il marmo bianco di Carrara, con cui è realizzata la lumaca, che la pietra vulcanica della vasca. I lavori di restauro, per un importo di 19mila euro e sono iniziati 3 anni fa.

A Napoli zampilla la fontana della “maruzza”

Previous Franceschini, Reggia di Caserta? Rispettare limiti. Ministro su affollamento e danni, "da noi indicazioni chiare"
Next ITALIA-MACEDONIA : GLI AZZURRI A CACCIA DEI PUNTI PLAYOFF

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

COME ERA BELLO IL MIGLIO D’ORO : UN PROTAGONISTA DELLA MONDANITA’ NAPOLETANA

Il “Miglio d’oro”, per più di un secolo indiscusso protagonista della mondanità napoletana, versa oggi in un vergognoso stato di degrado che grida vendetta. Delle 31 ville vesuviane censite e

Approfondimenti

L’EPOPEA DE “IL MATTINO “

Quando nasce il Mattino in città vi è una vera e propria “Cascata di piombo” con la presenza di ben 10 quotidiani, oltre a numerosi periodici, per un totale di

Approfondimenti

Confronto a Matera su emergenze ambientali, sanità ed economia con Don Patriciello, Don Prisutto, Don Cozzi e Piernicola Pedicini

Matera non solo Capitale della cultura, ma anche Capitale dell’ambiente e della legalità. Nella città dei Sassi si è svolto un confronto con tre simboli nazionali delle battaglie contro il traffico

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi