NAPOLI: LE SALE ESPOSITIVE DEL CASTEL DELL’OVO OMAGGIANO IL MEDIOEVO, CON LA PRIMA NAZIONALE DEL FILM DOCUMENTARIO “LA RIFORMA INCONTRA NAPOLI”

Quest’oggi  alle ore 17.00 presso le sale espositive di Castel dell’Ovoa Napoli, si terrà la prima nazionale del film documentario “La riforma incontra Napoli”, la proiezione che chiude le manifestazioni celebrative programmate dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli presieduta da Riccardo Bacharach, in occasione del Cinquecentenario della Riforma Protestante.

Sono state tante, infatti, le iniziative, ideate e coordinate da Cordelia Vitiello, che la Comunità Luterana ha promosso nel corso del 2017, come il Progetto Museo, curato da Francesca Amirante, e le passeggiate culturali, tutte ambientate nei luoghi da cui si mossero i protagonisti di una parte importante della storia napoletana, nel tempo in cui in città potevano predicare nelle chiese e discutere nelle accademie personaggi colti e “inquieti” che recepivano alcune delle tesi della Riforma, in un’iniziale tentativo di conciliazione con la filosofia e il Cristianesimo. Ciascuna passeggiata terminava poi a Sant’Aniello sulla collina di Caponapoli, luogo simbolico di questa stagione, dove, tra villanelle e corti, il pubblico ha ascoltato brani di storia vissuta ed incontrato personaggi che hanno fatto la storia della città nel Cinquecento.

La Compagnia dell’Aquila Bianca organizza, in collaborazione con il Museo Archeologico di Napoli e con il Museo di Capodimonte, la terza edizione de “La Giostra dei Sedili di Napoli”, quest’anno dedicata alla figura del Nobile Cavaliere Napoletano, Diomede Carafa. Mentre Sabato 30 settembre, alle ore 17.00, presso la Basilica di San Francesco di Paola di Piazza del Plebiscito ci sarà la Cerimonia di Benedizione dei Cavalieri dei Sedili, in rappresentanza del Sedile di Montagna, Forcella, Popolo, Porto, Capuana, Portanova e Nilo, che legheranno il laccio rosso al braccio, simbolo della difesa della Città Partenopea e domenica 01 Ottobre presso il Real Bosco di Capodimonte, dalle 10.00 alle 13.30, sarà realizzata la Giostra dei Sedili, in cui i sette Cavalieri si sfideranno in Armatura completa e lancia in resta in una gara che sancirà il vincitore dell’edizione 2017.

Napoli. Un salto nel medioevo con la giostra dei sedili

Previous SALERNO: STORIA DEL TEATRO MUNICIPALE GIUSEPPE VERDI
Next ISCHIA : SEDE DEL G7 DEI MINISTRI DELL'INTERNO

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Transumanza e alpinismo, patrimoni dell’Unesco

Il comitato del patrimonio mondiale dell’Unesco, riunito mercoledì scorso in Colombia, ha inserito la transumanza e l’alpinismo nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Il riconoscimento, approvato all’unanimità dagli Stati

Cultura

Parte Benevento Città Spettacolo 2014: non c’è solo teatro

di Rosaria de Bellis   Falsa partenza per la XXXV edizione del Festival Benevento Città Spettacolo. Il maltempo ha colpito anche la storica kermesse causando il rinvio dello spettacolo inaugurale

Cultura

ARTURO BRACHETTI AL TEATRO PALAPARTENOPE DAL 17 AL 19 FEBBAIO

Siamo sicuri che il quadro appeso al muro sia solo un quadro? Chi ha la certezza che una volta chiusa la porta e spenta la luce, i libri non prendano

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi