Napoli, M. Hamsik “Maradona a Napoli è Dio. Sarebbe splendido stare davanti a uno così”

Nella settimana di avvicinamento alla sfida di domenica sera, quando il Napoli di Maurizio Sarri affronterà il Bologna di Donadoni fuori casa, il capitano degli azzurri Marek Hamsik si è raccontato al  quotidiano tedesco “Kicker” dove ha parlato della stagione appena iniziata e del personale record da battere, ovvero quello di superare le reti e presenze di una leggenda che proprio all’ombra del Vesuvio ha regalato tante gioie a tifosi e alla squadra visto che dallo ’84 fino al ’91 ha portato il Napoli a conquistare due scudetti, una coppa Uefa, Supercoppa Italiana e una coppa Italia. Ovviamente stiamo parlando di Diego Maradona. Di seguito riportiamo diverse dichiarazione fatte dal centrocampista slovacco “Il campionato sarà più equilibrato, ma ci sono almeno cinque squadre a giocarsi il titolo. sono contento di essere rimasto a Napoli. Nel nostro mondo parlare di futuro è difficile, ma ad oggi penso solo all’azzurro. Potrei rimanere e chiudere la carriera qui, magari dopo aver vinto lo scudetto”. Continuando nell’intervista, il centrocampista azzurro spende anche delle parole di stima per il suo attuale allenatore ex Empoli “In questi due anni siamo cresciuti tantissimo con Sarri. È un motivatone perfetto, non avevo mai visto nessuno lavorare come lui. Sappiamo tutto degli avversari, ma ci ripete sempre che dobbiamo giocare comunque il nostro calcio. Perché solo così ci divertiamo davvero”.  Queste sono le parole di elogio fatte dal numero diciassette azzurro allo stesso “pibe de oro” “Maradona a Napoli è Dio. Sarebbe splendido stare davanti a uno così. Dai, vedere il nome ‘Hamsik’ prima di quello ‘Maradona’ deve essere meraviglioso. Però ovviamente non posso paragonarmi a lui“. Infine il giocatore appena trentenne commenta così il girone del Napoli svelato lo scorso 25 agosto in occasione dei sorteggi per  la nuova edizione di Champions League “Non abbiamo pescato un girone di ferro, ma le squadre sono tutte buone. Gli ucraini hanno molta esperienza e il Feyenoord è campione d’Olanda, il che è significativo. La Champions non è il nostro obiettivo, ma se stiamo attenti e non sbagliamo le partite chiave possiamo far meglio dell’anno scorso”. 

 

Previous IL G7 DEI PARLAMENTARI EUROPEI A NAPOLI, DOPO QUELLO STORICO DI 25 ANNI FA, TAPPA ANCHE A POMPEI IN TRIBUTO DELLA STRAORDINARIA BELLEZZA DEL MEZZOGIORNO
Next Ansa, Vescovo di Ischia "Invito a essere generosi verso chi ha perso la propria casa e i tanti ricordi di una vita e che ora si trova senza un tetto sotto cui abitare"

L'autore

Può piacerti anche

Sport

Fascetti a Radio Club 91: “Bellissimo rivedere i 60 mila al San Paolo, proprio come ai tempi di Maradona. Scudetto? Attenti alla Juventus”

Eugenio Fascetti, ex allenatore di Bari, Lazio e Torino, è intervenuto a Radio Club 91, nel corso di Globuli Azzurri, trasmissione di Samuele Ciambriello, in onda tutti i giorni dalle

Sport

CHAMPIONS LEAGUE , RITORNO DEI PLAYOFF : DOMINIO DEL NAPOLI CONTRO IL NIZZA ! CONQUISTANO LA QUALIFICAZIONE ANCHE LIVERPOOL E SIVIGLIA .SORPRESE DEL QARABAG E DELL’APOEL

Tante emozioni e molti colpi di scena nel ritorno  dei playoff di Champions League . Molti i club europei che hanno conquistato l’approdo ai gironi del torneo più importante d’Europa

Sport

MOTO GP , QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO DI ARAGON : POLE DI VINALES .TERZO TEMPO PER UN GRANDE ROSSI !

Spettacolo nelle qualifiche del gran premio di Aragon ! Impresa di Valentino Rossi che ha fatto segnare il 3 terzo tempo nonostante la frattura di tibia e perone. Grande prova

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi