Napoli, ‘Piagnisteo napoletano’: Il quotidiano “Libero” attacca i napoletani e un edicolante non vende il giornale

E’ partito tutto da un’edicola al Centro direzionale di Napoli, ‘Edicola All news’, che stamane ha mostrato una pagina di un noto giornale dal titolo ‘Piagnisteo napoletano’. L’edicolante, Capuano, ha lanciato un chiaro messaggio: “Per rispetto della città questo giornale oggi non lo vendo”. Libero oggi infatti ha pubblicato un articolo in cui si fa un punto sulle ultime vicende, negative, che riguardano Napoli: dallo scandalo del tesseramento del Pd, agli assenteisti del Loreto Mare, alle polemiche dopo il match Juve-Napoli. “Vide Napule e po’ muore – scrive Libero – . C’è qualcosa di terribilmente fascinoso, nel piagnisteo che in questi giorni avvolge Napoli. Una tammorrista d’illegalità, il senso dell’etica pubblica che si scioglie nel chiagn’e futte, al posto del sangue di San Gennaro”. Su questo interviene Andrea Santoro, consigliere comunale di Napoli per Fratelli d’Italia: “contenuti dell’articolo sono inaccettabili perché in maniera qualunquista, razzista e dispregiativa offendono la città di Napoli ed il meridione tutto, cercando di descrivere una realtà distorta. Ecco perchè faccio appello al Sindaco di Napoli Luigi De Magistris ed al presidente del Consiglio comunale di Napoli affinché venga convocata ad horas una seduta di Consiglio comunale. Si deve tutelare l’onore e l’immagine dei cittadini meridionali onesti che non vogliono e non devono essere accomunati a furbetti, delinquenti o piagnoni che al Sud esistono al pari che al Nord ma che non sono certo rappresentativi di un intero popolo”.

Previous IL MUSEO DI SAN GENNARO : STORIA E PREZZI RIDOTTI FINO A MAGGIO
Next A NAPOLI SCATTA IL PIANNO TRAFFICO IN OCCASSIONE DELLA PARTITA DI CHAMPIONS DI STASERA

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

La pelle (ambigua) di Curzio Malaparte

«L’aspetto del mare era forse più orribile che non l’aspetto della terra. Fin dove giungeva lo sguardo, non appariva che una dura crosta e livida, tutta sparsa di buche simili

Officina delle idee

Papa Francesco riformatore della Chiesa

Ad un anno dall’elezione dell’Arcivescovo di Buenos Aires Jorge Mario  Bergoglio a Vescovo di Roma e Papa della Chiesa Cattolica col nome insolito ma programmatico di Francesco, un seminario di

Officina delle idee

“SPORT E LEGALITÀ”: IL 31 MARZO TRIANGOLARE IN RICORDO DI CIRO ESPOSITO ALL’ARCI DI SCAMPIA

Si disputerà oggi, giovedì 31 marzo, alle ore 20.00 all’Arci di Scampia in via Fratelli Cervi, il triangolare “Sport e legalità” in ricordo di Ciro Esposito, il tifoso azzurro morto

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi