Napoli, pochi botti ma tanto alcol: 20 giovani in coma etilico al Cardarelli, registrati 100 casi negli altri ospedali.

Cala il numero dei feriti per botti ma a Napoli si registra un aumento di casi di coma etilico tra gli under venti. E’ il dato che si registra all’ospedale Cardarelli.
“Quest’anno la notte di San Silvestro ha fatto registrare un bilancio al di sotto della media – dice il dottor Franco Paradiso – solo casi di ferimento da botti: due a carico degli occhi, due a carico delle falangi mano destra con amputazione traumatica di falangi. E’ però da rilevarsi un aumento di casi di coma da alcol etilico tra giovani al di sotto dei 20 anni, 20 casi nella notte.
“Voglio ringraziare tutto il personale – dice il direttore generale Ciro Verdoliva – che come sempre ha garantito assistenza, producendo uno sforzo straordinario anche durante questa fine dell’anno. Ancora una volta il Cardarelli si è mostrato all’altezza del compito”.

Previous LA REGIONE CAMPANIA HA PREVISTO UN FINANZIAMENTO DA 300MILA EURO PER FORMARE I PIZZAIOLI
Next Iran, dieci morti nelle proteste. Il Presidente Rohani: 'Il popolo è libero di manifestare'

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

GENTILONI IN VISITA AD ARQUATA DEL TRONTO: ” ABBIAMO MESSO IN ATTO UN BUON PIANO DI RICOSTRUZIONE . SIAMO COMUNQUE PRONTI A MIGLIORARE LE COSE CHE NON VANNO”

Il Presidente del Consiglio, Gentiloni,  è arrivato nella frazione di Piedilama ad Arquata del Tronto, dove viene inaugurato il secondo villaggio di casette, e si è soffermato a parlare con il

ultimissime

LA STAGIONE DEL NAPOLI SI APRE DOMANI CONTRO LA BASSA ANAUNIA AZZURRI IN CAMPO CON LA NUOVA MAGLIA PRESENTATA OGGI A DIMARO.

Il Napoli e la maglia azzurra, un legame indissolubile nella storia del club. La prima divisa della formazione di Sarri per la stagione 2017-18 è stata presentata quest’oggi al campo

ultimissime

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi