NAPOLI , SGOMINATA UNA BANDA CON KALASHNIKOV , PISTOLE E FUCILI

Rapine a furgoni portavalori con kalashnikov, pistole, fucili: è stata finalmente sgominata banda nel Napoletano; per otto persone a Caivano (Napoli) è scattata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, ad altri due è stata applicata una misura restrittiva non cautelare.
Le indagini condotte dall’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Casoria e coordinate del pm titolare dell’indagine, Francesco Cirillo, sono state avviate a dicembre del 2016 in occasione di una rapina consumata ai danni di una società di trasporto di valori, lungo la strada provinciale di Caivano-Acerra. In quella circostanza, almeno sette uomini, di origine italiana, armati di pistole, fucili e di un kalashnikov, tutti a volto travisato, avevano assaltato un furgone portavalori portando via 20.000 euro circa, senza riuscire a raggiungere il ben più sostanzioso contenuto della cassa.

Previous Minorenne costretta a prostituirsi; scattano le indagini
Next NAPOLI ,LA SANTA MESSA DEL CARDINALE CRESCENZIO SEPE DURANTE IL RITIRO :"INIZIAMO UN CAMMINO CHE SPERIAMO POSSA PORTARCI DOVE DESIDERIAMO "

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Il ministro Orlando a Napoli in un bene confiscato alla camorra

Tappa campana per il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. Il guardasigilli, ha visitato nel pomeriggio di oggi, a Miano, Villa Mian, struttura gestita dalla Cooperativa il Quadrifoglio, e che un

Qui ed ora

Spari contro bar a Napoli, otto colpi

Spari contro un bar del quartiere Miano, alla periferia nord di Napoli: otto i bossoli 9×21 rinvenuti in strada, colpite e danneggiate tre delle quattro porte dell’esercizio commerciale che ha

Qui ed ora

Al via i lavori del quarantunesimo convegno nazionale di Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo

Ha preso il via nella serata di ieri il quarantunesimo convegno nazionale di “Africa mission – Cooperazione e sviluppo”, la ong che da oltre quarant’anni assiste la popolazione dell’Uganda, nel

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi