Napoli: si è messo alla guida in stato di ebbrezza e dopo aver assunto cocaina

Si è messo alla guida in stato di ebbrezza e dopo aver assunto cocaina: a bordo di una Bmw ha causato uno scontro con una Fiat Punto sulla quale viaggiavano tre giovani di 28 anni. Uno di loro è morto sul colpo, uno è rimasto ferito in modo grave e il terzo se l’è cavata con lievi ferite. E’ accaduto la scorsa notte a Pomigliano d’Arco (Napoli). Il responsabile dell’incidente, un cittadino ucraino che viaggiava con la moglie sulla Bmw, è stato fermato dai carabinieri che lo hanno sottoposto ad esami da cui è emersa l’assunzione di alcol e droga. Per l’uomo, attualmente trattenuto in caserma, scatterà l’accusa di omicidio stradale.Il ragazzo alla guida, secondo quanto ricostruito, ha improvvisamente perso il controllo dell’auto che si ribaltata finendo contro un muro. Il suo amico, Arcangelo Sepe (nella foto, ndr) è morto una volta arrivato in condizioni disperate in ospedale. Altri due sono rimasti feriti

Previous Giro Fiandre: trionfa l' olandese Terpstra
Next Un giovane napoletano è scomparso nella notte dopo essere uscito da solo da una discoteca di Positano, in costiera amalfitana

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Terremoto Ischia:secondo anniversario,tempi lunghi per la ricostruzione.

Due anni dopo Ischia ricorda il suo terremoto; questa sera con una messa ed una fiaccolata l’isola celebrerà il secondo anniversario del sisma agostano che fece 2 morti e numerosi

ultimissime

Iraq: attentato contro militari italiani, 5 feriti. Tre sono in gravi condizioni ma non in pericolo di vita

Attentato esplosivo contro militari italiani in Iraq: cinque i feriti, di cui tre in gravi condizioni. Lo apprende l’ANSA da fonti della Difesa. L’attentato, riferisce lo Stato maggiore della Difesa,

ultimissime

Caldo: oggi bollino rosso in 10 città italiane

Ondata di caldo africano in Italia, con temperature in aumento fino a 40 gradi. Oggi saranno dieci le città con bollino rosso: l’allerta scatta a Roma, Bologna, Torino, Firenze, Campobasso, Pescara, Rieti, Frosinone, Bolzano

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi