NAPOLI , STORIA DELLA CHIESA DI SANT’ANGELO : TRA MITO E TRADIZIONE

La Chiesa di Sant’Angelo a Nilo è una  chiesa, ubicata nell’incrocio tra la Piazzetta Nilo e Via Mezzocannone, nel cuore della Napoli greco-romana vicino alla Statua del Dio Nilo.Detta anche Cappella Brancaccio, la chiesa fu fatta erigere dal Cardinale Rinaldo Brancaccio nel 1385, per la sua famiglia.Sulla facciata della chiesa troviamo un portale, situato in Via Mezzocannone, che presenta due stipiti raffiguranti immagini di santi, con San Paolo, San Giovanni Evangelista, San Domenico a sinistra, e San Pietro, San Lorenzo, Sant’Antonio da Padova a destra. Sul portale che affaccia su piazzetta Nilo, ci sono due battenti con bassorilievo in tre quadranti che raffigurano a sinistra l’Arcangelo Gabriele, San Giovanni Battista, San Giovanni della Croce, e a destra la Madonna Annunziata, San Michele, Sant’Agnese. Inoltre l’interno è ad un unica navata, e presenta un altare maggiore in marmo realizzato da Gugliemelli durante una restaurazione settecentesca, con al di sopra di esso un dipito raffigurante San Michele di Marco Pino da Siena. Nella Cappella destra possiamo ammirare il celebre Monumento sepolcrale del cardinale Rinaldo Brancaccio, opera di Michelozzo e Donatello. Infine ,sulla stessa cassa sepolcrale è presente un altra opera di Donatello con un bassorilievo raffigurante l’Assunzione della Madonna.Sull’Altare maggiore è collocata la tavola di San Michele Arcangelo di Marco dal Pino.

Previous BENEVENTO , FATEBENEFRATELLI: WORKSHOP - GESTIONE VIE AEREE "CURARIZZAZIONE E REVERSAL"
Next NAPOLI , I PERNI DELLA PROSSIMA STAGIONE : DA HAMSIK AD INSIGNE

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

ITALIA : LA POTENZA DEL DENARO !

L’automazione, i computer, i robot quanto prima libereranno l’umanità dal fardello del lavoro ed anche il denaro, ad esso collegato, andrà in soffitta dopo millenni di baratti e secoli di

Approfondimenti

Gela, azienda premia tutti i suoi dipendenti con 6.700 euro

Miglior regalo di Natale per i 30 dipendenti della Meic Services Spa di Gela non poteva esserci. I lavoratori, infatti, riceveranno un premio di produttività di 200mila euro: la gratifica media per

Approfondimenti

FACEBOOK CONQUISTA ANCHE L’AFRICA CON I SUOI PROGETTI PER COLMARE IL DIGITAL DIVIDE

Facebook  conquista anche l’Africa con i suoi progetti per colmare il digital divide. A sancire la supremazia della piattaforma di Mark Zuckerberg, è l’analisi aggiornata e annuale di Vincenzo Cosenza,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi