NAPOLI: UN UOMO SI DENUDA DAVANTI AD UNA SCUOLA. E’ RICERCATO

É  fortemente ricercato su tutto il territorio italiano  l’uomo di 50 anni finito  agli arresti domiciliari per avere importunato sessualmente una scolaresca in gita a Napoli. Il fatto è successo  in via Foria, in pieno centro. L’uomo, N.G., si è avvicinato agli alunni e dopo averli offesi con parole volgari e razziste si è spogliato  mostrando i genitali. Gli agenti sono riusciti ad arrestarlo, anche grazie all’intervento di un maestro che si è ferito una mano. Dopo l’arresto la Polizia Municipale è stata costretta a difenderlo, però,  dall’ira della folla che nel frattempo, appreso l’accaduto, si era radunata nella zona. I bimbi, sconvolti e turbati, sono stati condotti in un luogo sicuro dove gli insegnanti li hanno rassicurati e poi riportati a casa.
Il molestatore è stato denunciato, quindi,  per aver commesso atti sessuali in presenza di minori e per avere provocato lesioni all’insegnante. Per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari ma stamattina gli agenti non lo hanno trovato in casa

Previous LOOT BOXES, LE NUOVE 'TRAPPOLE' DEI VIDEOGIOCHI
Next SALERNO, A SAN MAURO CILENTO ARRESTATI SINDACO E GIUNTA PER CORUZIONE E ABUSO D’UFFICIO

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

A POGGIOREALE LA CERAMICA COLORA LA LIBERTA’.CONFERENZA STAMPA IN CONSIGLIO REGIONALE

Martedì 16 maggio ore 11.00, presso il Consiglio Regionale della Campania isola F13 (21° piano), ci sarà il report chiusura corso di ceramica tenutosi presso il carcere di Poggioreale con

ultimissime

NAPOLI , INIZIA IL RADUNO PARTENOPEO ! CORI PER HAMSIK ED INSIGNE

E’ ufficialmente iniziata la nuova stagione da parte del Napoli di Carlo Ancelotti ,pronto ad un ruolo da protagonista nel prossimo campionato italiano ed a ritagliarsi uno spazio di prestigio

ultimissime

IL TUMORE LA INGHIOTTISCE PRIMA DELLA MATURITÀ, MA LE AMICHE DISCUTONO LA SUA TESINA IN UN’AULA DI COMMOZIONE

Non si sa perche’ la morte, la malattia decide di entrare nella vita giovane, giovabissima e portarsela via. Non esiste una ragione, una spiegazione alle grandi ingiustizie, ai dolori immensi.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi