NAPOLI: UNA DITTA DI ONORANZE FUNEBRI E’ LA PRIMA IN ITALIA A PRODURRE URNE BIODEGRADABILI, IN CUI DOPO LA MORTE SI DIVENTA PIANTE O ALBERI

Dopo la morte, da oggi, si potrà divenire una pianta o un fiore. Questa possibilità è  impensabile a causa dei vecchi  sistemi di sepoltura solitamente utilizzati: anche nel caso di una, più moderna, cremazione il caro estinto viene posto a riposare in un’urna metallica. Qualcosa, tuttavia, sta cambiando grazie ad una coraggiosa ditta di onoranze funebri napoletana che ha trovato un innovativo ed ecologico modo per dare l’estremo saluto.

Si tratta di un’urna biodegradabile al 100% e,  ad impatto zero sull’ambiente e sul suolo. Le  urne piantate nel terreno, potranno far crescere alberi o piante, infatti  per molte persone è importante sapere che, anche dopo la morte, una parte di loro continui a vivere in qualcos’altro come, ad esempio, un albero.

La ditta è la prima in Campania ad offrire questo servizio e fra le prime in Italia. Tuttavia, le urne vengono da Oltralpe. In Francia vengono prodotte urne di questo tipo di ogni forma, dimensione, tipologia e colore e, da lì, si rifornisce la nostra agenzia. La morte, in questo caso, non si prende gioco di noi, annientandoci, ma siamo noi a prenderci gioco di lei, perchè una volta deceduti, con questo tipo di sepoltura, potremmo divenire qualcosa che vive in natura, che persiste, al vento, alla corrosione,  alla polvere del tempo che passa, come ad esempio fanno gli alberi secolari.

urna biodegradabile

Previous MUSEO FERROVIARIO NAZIONALE DI PIETRARSA: RITORNA "SUD FOOD" CHE UNISCE LA DEGUSTAZIONE DEL VINO PREGIATO E EI PRODOTTI CULINARI, ALLA MUSICA JAZZ
Next NAPOLI: SI AVVIA LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO ROMANZO DI GARGOTTA, " I FANTASMI SONO INNOCENTI", LEGATO ALLA LEGGENDA DI CASTEL CAPUANO

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Nel carcere di Secondigliano Arriva la befana: ” Un’iniziativa per abbattere le mura dell’indifferenza”

Una giornata d’eccezione quella di ieri, al carcere di Secondigliano dove l’associazione La Mansarda ha celebrato l’epifania con i detenuti e, in particolare quelli del reparto partecipazione di salute mentale.

Approfondimenti

intervista alla docente GABRIELLA DURANTI:”La riforma costituzionale in linea generale risponde allo scopo principale di aggiornare la nostra Costituzione per adeguarla al nuovo contesto sociale, politico ed anche economico.”

“Approvate il testo della legge costituzionale concernente ‘disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione

Approfondimenti

IL RITRATTO DI UNA SPLENDIDA MATRONA, SEPOLTO SOTTO LA CENERE DEGLI SCAVI ARCHEOLOGICI DI ERCOLANO VIENE ANALIZZATO CON UNA NUOVA TECNICA A RAGGI X

Il ritratto di una matrona di Ercolano, bellissima , truccata con un po’ di terra sulle gote e con dei punti luce intorno agli occhi, riprende luce  grazie alla nuova tecnica

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi