Nasce a Napoli il primo consultorio per le donne con disabilità

Il presidio sanitario dell’Annunziata ha come suo mandato istituzionale la tutela della salute della donna e del bambino e nel tempo sta potenziando in termini di accoglienza e presa in carico soprattutto di comunità fortemente a rischio socio-sanitario.

E’ stato anche acquistato un ecografo ad alta sensibilità per effettuare il test prenatale, come il test combinato (bitest e translucenza nucale), basato sulla misurazione ecografica di parametri anatomici e funzionali del feto e sul risultato di esami ematochimici. Questo test rientra nei nuovi Lea e verrà offerto subito dopo l’inaugurazione a tutte le gravide.«In Italia il primo consultorio ginecologico per donne disabili fu aperto nel 2007, presso l’Ospedale S. Anna di Torino, a Roma è attivo uno spazio dedicato alle portatrici di disabilità – spiega Forlenza – ora anche Napoli avrà questa tipologia di assistenza nel Presisio Sanitario SS Annunziata che ha come suo mandato istituzionale la tutela della salute della donna e del bambino, e nel tempo sta potenziando in termini di accoglienza e presa in carico soprattutto di comunità fortemente a rischio sociosanitario come nel caso degli spazi che consentono anche l’utilizzo di dispositivi tipo carrozzelle».
Per le donne disabili la Asl Napoli 1 Centro, ha acquistato la sedia ginecologica specifica ed un ecografo ad alta sensibilità per effettuare il test prenatale come il test combinato (bitest e translucenza nucale), basato sulla misurazione ecografica di parametri anatomici e funzionali del feto e sul risultato di esami ematochimici.

Previous NAPOLI , LE PAROLE DI ANCELOTTI E DE LAURENTIIS :" PROSEGUIREMO IL NOSTRO CAMMINO! SIAMO UNA SQUADRA COMPETITIVA "
Next Da Napoli in Germania per offrire lavoro: storia di successo di una “emigrazione al contrario”.

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

PARLA IL CONSIGLIERE COMUNALE LANZOTTI:”A PALAZZO SAN GIACOMO È IL MOMENTO DEL CENTRODESTRA”

Le elezioni comunali sono alle porte, il prossimo maggio si voterà per scegliere la persona che sarà il futuro Sindaco di Napoli. In città si respira già aria di campagna

Qui ed ora

Grenfell Tower, l’Italia ricorda un anno dopo la tragedia usando la fiaba e il suo incanto

Oggi si ricorda la Grenfell Tower, a due giorni dal primo anniversario del rogo del grattacielo di edilizia popolare che il 14 giugno di un anno fa,   provocò nel cuore

Qui ed ora

INQUINAMENTO, SEQUESTRO AL DEPURATORE “COSTA”: PLAUSO ALLA MAGISTRATURA MA LA POLITICA FACCIA LA SUA PARTE.

Il NOE ha posto sotto sequestro l’impianto di depurazione sito in località Costa del comune di Mercato San Severino (SA). Sono anni che ci battiamo affinché le acque del Sarno

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi