‘Ndrangheta: guerra tra cosche scatena l’arresto di diversi esponenti

Le cosche della provincia di Crotone erano pronte a scatenare una nuova guerra di mafia , tutto ciò ha portato all’arresto di diversi esponenti di spicco delle famiglie della ‘Ndrangheta crotonese. Le misure sono scattate nei confronti di vari esponenti delle cosche di Isola Capo Rizzuto, Crotone e Petilia Policastro accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, tentato omicidio, estorsione, tentata rapina, incendio, porto e detenzione illegale di armi e munizioni. Dalle indagini è emerso che le cosche avevano già pianificato alcuni omicidi. Gli arresti sono stati eseguiti dagli uomini della squadra mobile di Crotone e del Servizio centrale operativo con il supporto delle squadre mobili di Catanzaro, Taranto, Mantova e dei reparti prevenzione crimine di Cosenza, Vibo Valentia e Siderno.

Previous A Natale su Telecolor il pieno di cultura
Next SCIENZA, SCOPERTA PROTEINA CAPACE DI OPPORSI AL TUMORE AL SENO

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

CONFESERCENTI NAPOLI, PRESENTATO LO SPORTELLO PER LE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER LE IMPRESE. IL PRESIDENTE SCHIAVO: “AIUTEREMO LE AZIENDE A REPERIRE E  A UTILIZZARE AL MEGLIO I FONDI PUBBLICI”. L’ASSESSORE PANINI: “SUBITO 7 MILIONI DI EURO PER LE ATTIVITA’ COMMERCIALI”

  E’ stato presentato questa mattina, presso la sede di Napoli di Confesercenti, lo “Sportello per le Agevolazioni Finanziarie” per aziende e start up. Attraverso questo strumento la Confesercenti potrà informare,

Qui ed ora

RENZI, LA TERRA DEI FUOCHI BRUCIA PIÙ DI PRIMA! IL GOVERNO CHE FA?

  “Sono un eurodeputato eletto e pagato dai cittadini per risolvere i problemi dei cittadini. In queste ore sono molto indignato e amareggiato perché non so come aiutare i bambini,

Qui ed ora

DL SEMPLIFICAZIONI, APPRODERA’ IN AULA ALLA CAMERA IL 5 FEBBRAIO

Il prossimo 5 febbraio, il dl semplificazioni approderà nell’Aula della Camera. Il decreto legge Semplificazioni ha il via libera del Senato con 142 voti favorevoli, 74 contrari e 10 astenuti. Il

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi