NEL 2019 IL MERCATO DEI PC SARA’ IN RIPRESA

Dopo anni difficili, nel 2019 il mercato mondiale dei personal computer dovrebbe mostrare segnali di ripresa. Secondo gli analisti di Canalys, le consegne potrebbero infatti raggiungere i 262,6 milioni di unità, dopo 7 anni di flessioni.

“L’Asia Pacifico andrà sempre più forte e acquisirà importanza per i produttori di Pc globali sia nel segmento consumer che in quello commerciale”, ha affermato l’analista di Canalys Ishan Dutt.

“I mercati sviluppati della regione, come Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Corea del Sud, offrono una crescita nei segmenti emergenti del settore, come il gaming e i Chromebook, mentre le economie emergenti vedranno la crescita del Pc tradizionali”, spiega l’analista. “Le imprese di servizi in forte espansione nei mercati emergenti di India, Indonesia, Filippine e Tailandia continueranno a fornire domanda per i computer”.

Previous Il Festival L'Eredità delle donne vi da appuntamento al 2019
Next Il PD supera la prova della piazza. Pd in piazza del Popolo, manifestanti chiedono 'Unità' Renzi, in piazza uniti contro deriva venezuelana. Martina, piazza è per l'Italia. Calenda: "non manifestavo da 25 anni"

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Ambrosone: «Irpinia di base non vuole contribuire alla confusione del PD»

La Conferenza programmatica organizzata dal Partito Democratico in Irpinia, che si terrà il 28 e 29 novembre, registrerà tra le altre cose la partecipazione di Enza Ambrosone e della sua

Officina delle idee

La Sagra del Mare Flegrea illumina Napoli

Festeggia la sua edizione numero 30 la Sagra del Mare Flegrea, in programma da giovedì 2 a domenica 5 agosto 2018, a Monte di Procida, in provincia di Napoli.   Durante la Sagra

Officina delle idee

Zte, è la prima chiamata al mondo su rete 5G

A livello tecnico, si tratta del primo test commerciale al mondo in cui viene effettuata una chiamata conforme allo standard “Rel-15 3GPP” del 5G, in modalità Nsa. “Dopo i test

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi