NEL CARCERE DI SECONDIGLIANO SI INAUGURA LO “SPAZIO GIALLO” PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE “BAMBINI SENZA SBARRE”.

Giovedì 30 giugno alle ore 11,00 a Napoli in collaborazione con il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria della Campania, in Via Nuova Poggioreale 167, sala riunioni II° piano,si terrà la Conferenza Stampa di presentazione dello Spazio Giallo, il luogo per i bambini in carcere, presso il carcere di Secondigliano. L’evento rientra nell’annuale Campagna europea di informazione Non un mio crimine, ma una mia condanna” dell’Associazione Bambininisenzasbarre in collaborazione con la rete Children of Prisoners Europe, per far comprendere l’importanza del  riconoscimento e visibilità dei bambini che hanno i genitori detenuti e dei loro bisogni.

Bisogni che si sono trasformati in diritti formalmente riconosciuti grazie alla “Carta dei figli dei genitori detenuti”, il Protocollo d’Intesa,  firmato nel 2014 dal Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, l’Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Vincenzo Spadafora, e Bambinisenzasbarre.

Saranno presenti: Tommaso Contestabile, Provveditore PRAP Campania, Liberato Guerriero, direttore della Casa Circondariale di Secondigliano, Cesare Romano, Garante Infanzia e Adolescenza della Campania, Adriana Tocco, Garante Detenuti della Campania,  rappresentanti delle Fondazioni Enel Cuore Onlus e Banco Napoli (che hanno sostenuto il progetto), Lia Sacerdote, presidente Bambinisenzasbarre Onlus, Daniela Morante, coordinatrice dello Spazio Giallo, Maldestro, cantautore napoletano testimonial della campagna di Bambinisenzasbarre. Moderatore: Edoardo Fleischner, giornalista e membro del Board di Children of Prisoners Europe.

Previous PADRE DOMENICO PIZZUTI SCRIVE UNA LETTERA AL SINDACO DE MAGISTRIS SUL DISAGIO SOCIALE.
Next PREMIO "FORTUNATO D'ORO" ASSEGNATO A RINO ZURZOLO E GIANLUCA PODIO.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

NELLA NOTTE DI CAPODANNO, UN QUARANTENNE SPARA CON ARMI VERE E POSTA IL VIDEO SU FACEBOOK

Nella notte di Capodanno, si spara con armi vere e mette il video su Facebook. Un video che viene visionato anche da un agente del commissariato di polizia di Palazzo

ultimissime

DON VITALIANO DELLA SALA A ORTICALAB:”«La morte di Angelo è il fallimento di tutti: il Comune è assente, il volontariato un affare. Il bene non si fa per profitto»

Don Vitaliano, la morte del quarantaquattrenne Angelo Lanzaro, ridottosi a vivere nel Mercatone e deceduto nella notte dell’Epifania per il freddo, ha ridestato la città dal suo indifferente torpore. Peccato

Sport

GENNARO SCARLATO e BEPPE SAVOLDI a Globuli Azzurri: “Col Real ce la possiamo giocare!”

“Qualche errore di troppo nella fase difensiva nonostante possediamo  uno tra i più forti in Europa: Koulibaly”queste le parole dell’ex attaccante del  Napoli Beppe Savoldi. L’ex stella partenopea è intervenuta

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi