NEL CARCERE DI SECONDIGLIANO SI INAUGURA LO “SPAZIO GIALLO” PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE “BAMBINI SENZA SBARRE”.

Giovedì 30 giugno alle ore 11,00 a Napoli in collaborazione con il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria della Campania, in Via Nuova Poggioreale 167, sala riunioni II° piano,si terrà la Conferenza Stampa di presentazione dello Spazio Giallo, il luogo per i bambini in carcere, presso il carcere di Secondigliano. L’evento rientra nell’annuale Campagna europea di informazione Non un mio crimine, ma una mia condanna” dell’Associazione Bambininisenzasbarre in collaborazione con la rete Children of Prisoners Europe, per far comprendere l’importanza del  riconoscimento e visibilità dei bambini che hanno i genitori detenuti e dei loro bisogni.

Bisogni che si sono trasformati in diritti formalmente riconosciuti grazie alla “Carta dei figli dei genitori detenuti”, il Protocollo d’Intesa,  firmato nel 2014 dal Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, l’Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Vincenzo Spadafora, e Bambinisenzasbarre.

Saranno presenti: Tommaso Contestabile, Provveditore PRAP Campania, Liberato Guerriero, direttore della Casa Circondariale di Secondigliano, Cesare Romano, Garante Infanzia e Adolescenza della Campania, Adriana Tocco, Garante Detenuti della Campania,  rappresentanti delle Fondazioni Enel Cuore Onlus e Banco Napoli (che hanno sostenuto il progetto), Lia Sacerdote, presidente Bambinisenzasbarre Onlus, Daniela Morante, coordinatrice dello Spazio Giallo, Maldestro, cantautore napoletano testimonial della campagna di Bambinisenzasbarre. Moderatore: Edoardo Fleischner, giornalista e membro del Board di Children of Prisoners Europe.

Previous PADRE DOMENICO PIZZUTI SCRIVE UNA LETTERA AL SINDACO DE MAGISTRIS SUL DISAGIO SOCIALE.
Next PREMIO "FORTUNATO D'ORO" ASSEGNATO A RINO ZURZOLO E GIANLUCA PODIO.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

CAMPANIA, DE LUCA: ” MIO FIGLIO NON C’ENTRA. QUESTI SONO SQUADRISTI CHE IN PIENA CAMPAGNA ELETTORALE A DIECI GIORNI DALLE ELEZIONI HANNO MESSO SU UN’AZIONE INFERNALE”

“Non ci facciamo impressionare ed intimidire da queste imbecillità. Verranno querelati per diffamazione. Queste sono azioni di plebeismo e camorrismo. Tentativi di sabotaggio del nostro lavoro, messe in atto per

ultimissime

PAPA FRANCESCO :”ABBIAMO BISOGNO D’AMORE E NON DI RINCORRERE IL POTERE “

“Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita il nome di Dio-amore. Oggi abbiamo bisogno di uomini

ultimissime

Pasquetta è da sempre sinonimo di gite fuori porta, 11 milioni di italiani in gita, con code sulla A22 del Brennero

Pasquetta è da sempre sinonimo di gite fuori porta, di allegria, di gioia, e di famiglie che affrontano anche lunghe code pur di passare qualche ora in compagnia. E quindi,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi