Nel pomeriggio di oggi, è convocata la seduta del consiglio regionale della Campania

E’ convocata per il pomeriggio di oggi, la seduta del consiglio regionale della Campania. All’ordine del giorno, diversi argomenti da esaminare. In primis, il disegno di legge: “Misure urgenti per semplificare, razionalizzare e rendere più efficiente l’apparato amministrativo, migliorare i servizi ai cittadini e favorire l’attività di impresa – legge annuale di semplificazione 2015” (Reg. Gen. n. 66); sarà discussa poi una mozione a firma del Presidente del gruppo M5S Valeria Ciarambino – “Messa in mora GORI S.p.A. in ordine al pagamento dei ruoli correnti per la depurazione e le forniture idriche relative agli anni 2013 e 2014 e, in assenza dei predetti integrali pagamenti entro il termine, successiva liquidazione”. Reg. Gen. 9/4/Xa Legislatura; inoltre, sarà attenzionata una mozione a firma del Presidente del gruppo Misto Francesco Moxedano – “legge 107/15 “buona scuola”. Reg. Gen. 11/4/Xa Legislatura. Ci sarà poi da discutere la mozione a firma del Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia (Cons. Luciano Passariello, Alberico Gambino)  – “La scuola non introduca ideologie destabilizzanti e pericolose per lo sviluppo degli studenti quali l’ideologia gender” Reg. Gen. 13/4/ Xa Legislatura. L’ultimo punto in esame, riguarderà il gradimento su nomine di competenza della Giunta Regionale.

A proposito della mozione Gori, i consiglieri del movimento cinque stelle fanno sapere che “bisogna mettere il fiato sul collo degli amministratori regionali, i consiglieri sono tutti dipendenti dei cittadini e devono rispettare il referendum sull’acqua del giugno 2011. A De Luca chiediamo di non fare l’interesse delle multinazionali ma dei cittadini che pagano bollette salatissime“.

Una seduta consiliare, che si preannuncia assai interessante

Previous Napoli corsaro a Varsavia, azzurri vittoriosi 2 a 0
Next Sormani a Radio Club 91: “Higuain grandissimo campione. Milan – Napoli? Azzurri favoriti”

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

NAPOLI: L’ANM CHIUDE LA LINEA 1 PRIMA, PER LAVORI IN PROGRAMMA

L’ANM , l’azienda di trasporto napoletana , ha già  informato che martedì 7 novembre 2017 la Linea 1 della Metropolitana anticipa la chiusura del servizio per consentire l’esecuzione programmata di lavori di manutenzione straordinaria sulla

Qui ed ora

CONTRASTO AI ROGHI DI RIFIUTI IN CAMPANIA: SEQUESTRATE DUE IMPRESE

Due esercizi commerciali e due auto sono state sequestrate  nell’ ambito del contrasto ai roghi di rifiuti in Campania. Tre persone sono state denunciate e tre multate per un importo

Qui ed ora

Napoli : 86 truffe ad anziani da 90 mila euro

I Carabinieri della Compagnia di Caserta,  stanno dando esecuzione a 8 misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di soggetti, tutti napoletani, ritenuti

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi