Niente biglietti omaggio per Napoli-Real Madrid, lo spogliatoio non la prende bene

Mancano ancora diversi mesi dalla grande sfida di Champions League tra Napoli e Real Madrid, ma c’è già chi è “scontento” della decisione presa dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Il presidente azzurro ha deciso di non mettere in circolazione biglietti “omaggio” da destinare agli amici e parenti dei giocatori perché non vuole che si vengano a creare “disparità di trattamento” visto che in un solo giorno sono stati polverizzati tutti i biglietti messi in libera vendita per le tribune. Secondo voci di “corridoio” questa scelta non è andata giù ai giocatori dato che ora dovranno recuperare per i propri famigliari i biglietti per la partita come faranno tutti. Comunque sia già nel primo giorno di vendita dei biglietti per la partita di Champions, già si è visto come i tifosi partenopei “aspettino” con ansia il 7 marzo con la speranza che questo Napoli riesca a battere il Real Madrid per vendicare “l’atro” Napoli, quello del “pibe” il quale 30 anni fa venne eliminato dalla coppa campioni proprio dal club spagnolo.

Antimo Di Giovanni

Previous LA SERIE B DELLE SQUADRA CAMPANE : VITTORIA PER BENEVENTO E SALERNITANA .SOLO UN PARI PER L’AVELLINO .
Next LE STAR SCOMPARSE NEL 2016 : DA BUD SPENCER A CARRIE FISHER ,PASSANDO PER GEORGE MICHEAL ED UMBERTO VERONESI ,FINO AD ARRIVARE A DARIO FO E CARLO AZEGLIO CIAMPI .

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

ALITALIA, ECCO I TRE COMMISSARI SCELTI DAL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO:LUIGI GUBITOSI,ENRICO LAGHI E STEFANO PALEARI.

Da oggi i tre commissari scelti avranno sei mesi di tempo per cercare una nuova strategia in grado di rilanciare l’ex compagnia di bandiera. Sono Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari

ultimissime

Natale: Aggiungi un posto a tavola, a Napoli e in Campania 12 pranzi

Dodici pranzi, 1000 poveri a tavola: è il Natale di solidarietà della Comunità di Sant’Egidio a Napoli e in Campania. Ieri, nella Basilica dei Santi Severino e Sossio, sono stati

ultimissime

Carcere: un suicidio a Benevento e una morte su di un autobus di scorta a Salerno.

Un giovane di 38 anni ristretto nel carcere di Benevento nel reparto dell’articolazione psichiatrica, ieri si suicidato. Oggi un cinquantenne ristretto nel carcere di Fuorni (Salerno) è morto sull’autobus che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi