Nola, Festa dei Gigli: La sfilata del corteo storico degli Orsini. Costumi e tradizioni ,una festa che ha più di 1000 anni!

Nola , in occasione della Festa dei Gigli,  che si terrà il 25 giugno 2017 ( Patrimonio Unesco), come ogni anno mette in scena la sfilata dell’antico Corteo dei Conti Orsini che segna l’inizio della Festa Eterna ,  nata negli anni ’80 . Una festa che dura da più di 1000 anni.

La Festa dei Gigli è una festa popolare cattolica che si tiene ogni anno a Nola in occasione della festività patronale  dedicata a San Paolino.  Con questo evento i nolani ricordano il ritorno in città di Ponzio Meropio Paolino  dalla prigionia ad opera dei  barbari  avvenuto nella prima metà del  V secolo. La festa rientra nella  rete delle grandi macchine a spalla italiane , degli obelischi di 25 metri con base cubica di circa tre metri per lato, per un peso complessivo di oltre venticinque quintali. che nel dicembre 2013 entrano a fare parte del Patrimonio orale e immateriale dell’umanità .

Il corteo  storico quattrocentesco rappresenta la contea nolana di quell’epoca dove la città di Nola era governata dai conti Orsini. Questo sfilerà per le strade della città dove in vari punti si metteranno in scena:  i giochi  dell’arma degli Orsini , la vendita di oggetti antichi attraverso dei veri e propri mercati medievali e svariati balli di dame e cavalieri della  nobiltà di quel tempo.

Ancora più importante è la rappresentazione iniziale del corteo , dove alla presenza del Vescovo e del clero, il Signore porge le chiavi della Città al maestro del mercato. Tutto ciò viene messo in atto grazie all’associazione Festa Dei Gigli e alla partecipazione degli abitanti di Nola che indossando dei veri abiti in seta e velluto pregiato, modelli originali del 1400, metteranno in scena le antiche usanze e tradizioni e la realtà sociale di quel tempo.

Previous AVELLINO , PRESENTAZIONE DEL LIBRO "QUANDO TORNA IL SILENZIO "DI RAFFAELE DELLA FERA
Next Amministrative 2017, affonda il M5S.Vincitori e vinti in Campania.

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

CONFESERCENTI CAMPANIA, INCONTRO CON LA REGIONE PER ALBERGHI E RISTORANTI, SCHIAVO: «CHIESTE REGOLE CHIARE E FLESSIBILI, GARANTIAMO SICUREZZA PER ATTIRARE TURISTI E CLIENTI»

Si è tenuto stamane un incontro tra i rappresentanti istituzionali della Regione Campania e le associazioni di categoria per discutere della riapertura e delle regole da applicare per il settore

Officina delle idee

PARIOTA:” LE SCELTE IMPROVVIDE DI BRUXELLES.BREXIT DOCET.”

Mi sento europeista in un’Europa ammaccata e da aggiustare. Convinto che senza Europa, senza Schengen e senza moneta unica staremmo infinitamente peggio. Ma l’essere europeisti non significa ammettere ingerenze alla

Officina delle idee

PARIOTA:”TRUMP E L’AZZARDO IN TERRA SANTA DAGLI ESITI IMPREVEDIBILI.”

Non riesco a comprendere quale strategia diplomatica abbia potuto suggerire a Donald Trump di dichiarare alla comunità internazionale che Gerusalemme è la capitale unica e indivisibile dello stato ebraico e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi