Notte Verde di Fagus nel Parco del Taburno Camposauro

Spunta l’alba sulla Notte Verde di Fagus nel Parco del Taburno Camposauro a chiudere la due giorni dello Sweet Leaf Festival, la settima edizione estiva della manifestazione dedicata alla psichedelia heavy, al doom e al fuzz rock.

 

La nuova location fra i boschi di Camposauro, negli spazi messi a disposizione da Luigi Porrino che gestisce l’Officina dei Sapori, ha dato la sensazione di essere tra i “canyon della Sky Valley” (Andrea e Luca Fuzz).

 

Carica di energia la risposta da parte del pubblico, con una buonissima affluenza in entrambe le serate, bill che ha visto alternarsi sul palco dieci band, alcune tra le migliori realtà del panorama stoner e doom italiano che hanno risposto con grande entusiasmo all’invito di Phil Liar della Karma Cospirancy Record.

Menzione particolare per i sempre più psicotropi ZIPPO, i Bretus Doom con le loro atmosfere da underworld lovecraftiano il più oscuro e malsano, i rocciosi TEVERTS che hanno letteralmente “spazzato via” tutto e i cosmici L’IRA DEL BACCANO e MR.BISON.

A chiudere la notte i DJ Joseph P e Owen, che hanno fatto ballare il pubblico fino all’alba.

La passeggiata al sito archeologico dell’abbazia altomedievale della Madonna in Gruptis ha fatto scoprire ai coraggiosi avventurieri il panorama mozzafiato della Valle Telesina, i profumi della maggiorana e delle ginestre, i colori azzurri e gialli dei cardi, il sottobosco di felci, il sapore delle more.

 

Il reading letterario animato da Dario Belfiore, Vincenzo Concia, Angelo Sorda ha regalato al pubblico, oltre a brani inediti dei curatori intrisi di suggestioni di Omero, Montale e Ungaretti, letture tratte da Henry Miller (Tropico del Cancro) e Antonio Gramsci (L’Orologiaio).

 

Achille Capobianco, in attesa della VIII edizione, ringrazia tutto lo staff di Fagus, della Karma Conspirancy Record, dell’Officina dei Sapori che hanno offerto la propria opera volontaria per organizzare un evento completamente gratuito e ringrazia il pubblico che ha dichiarato la riuscita del Festival e di questa prima Notte Verde di Fagus!

 

Previous OLIMPIADI:PAPA FRANCESCO TIFA PER LA SQUADRA DEI RIFUGIATI
Next Zavoli,Pd:"Credo che i partiti debbano fare i conti con le parole non sempre esemplari della politica facendosi carico di un diminuito prestigio volgendo la mente al più grande e nobile dei patrimoni: la democrazia"

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

STATI GENERALI DELLA MUSICA EMERGENTE – SUONI GIOVANI del SUD

Organizzato da MEI Meeting delle Etichette Indipendenti – Osservatorio Giovani (OTG) del Dipartimento di Scienze Sociali – Università di Napoli Federico II – DiscoDays – Napule’s Power con il patrocinio

Cultura

PAUL MCCARTNEY, BASSISTA DEI BEATLES DONA 60 FOTO DEL GRUPPO AL V&A MUSEUM

Hanno fatto la storia della musica italiana, entrando nel cuore di chi ama le sette note.  Le foto ritratte sono immagini che racchiudono le  stelle della musica ma anche momenti di

Cultura

NAPOLI RENDE OMAGGIO ALL’ANDARE OLTRE DI VITTORIO CONTRADA IN MOSTRA A CASTEL DELL’OVO

Fino a domenica 25 giugno 2017, nelle Sale Espositive del Castel Dell’ Ovo,  è esposta  la mostra personale di Vittorio Contrada intitolata “Andare oltre”,  a cura di Daniela Ricci, realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi