OCCASIONE REFERENDUM: DA D’ALEMA ATTACCO FRONTALE A RENZI

Massimo D’Alema torna sul palco, indossa casco e armatura e si prepara a guidare il fronte del No per il Referendum Costituzionale.

Da Catania, dal palco della Festa dell’Unità, l’ex premier va all’attacco: ”Non esiste un partito del no né un partito del sì. Esiste il sì e il no. Trovo sbagliato avere spaccato in due il Paese sulla Costituzione che dovrebbe essere condivisa. Il mio modello e’ la Costituente, in cui comunisti e democristiani scrissero insieme la Costituzione anche se si combattevano. Renzi a me non interessa, a me interessa il testo della riforma costituzionale”. Su Matteo Renzi: ”In Europa la spinta innovatrice di Renzi si è affievolita. Anche nel nostro paese è così e il dato dei ballottaggi è incontrovertibile. Sta diventando un politico come gli altri, con tutti i peggiori difetti di un politico normale”.

Poi D’Alema, torna sul botta e risposta con il Presidente Orfini, che lo aveva definito <<girotondino>>: ” “Mi sembra difficile l’idea di fare un girotondo con il professor De Siervo, con il professor Casavola, con il professor Onida, con il professor Cheli. Forse Orfini dovrebbe essere più rispettoso verso queste personalità che rappresentano tanta parte della cultura italiana”. Infine sulla RAI“C’è un grande spazio per il “No” tra i cittadini. Ce n’è di meno nell’informazione, che è veramente controllata dopo l’occupazione brutale della Rai da parte del governo e la cacciata dei dissidenti, cosa che mi ha francamente colpito. Solo Berlusconi era arrivato a tanto”.

Il dibattito sul Referendum sta entrando nel vivo. La minoranza dem., forte anche dei sondaggi delle ultime ore, si rifà sotto. La vittoria per Matteo Renzi è tutt’altro che scritta e il Referendum potrebbe segnare il nuovo spartiacque all’interno del Partito Democratico, dopo la venuta di Matteo da Firenze.

Previous MARTUSCIELLO:"NAPOLI CITTA' ABBANDONATA A SE STESSA E SENZA OPPOSIZIONE".
Next Italicum: Renzi, come Pd prenderemo iniziativa modifica

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

NAPOLI: A POGGIOMARINO SI APRE IL PARCO ARCHEOLOGICO NATURALISTICO DI LONGOLA

Verrà inaugurato sabato 3 febbraio a partire dalle ore 10,00 il parco archeologico naturalistico di Longola, a Poggiomarino, in provincia di Napoli. Il sito archeologico di Longola, definito dagli archeologi una “Venezia di 3500

Officina delle idee

ERICA GIGANTE,CRIMINOLOGA.” VI RACCONTO DELL’AFFETTIVITA’ E DEI LEGAMI DELL’ANIMA DELLE DETENUTE CAMPANE.”

di Erica Gigante L’ impotenza di chi abita il carcere, soprattutto se ad essa si accompagna un momento disperato e drammatico come quello di sentirsi lontano dai propri affetti, può

Officina delle idee

AL MASCHIO ANGIOINO UN SEMINARIO DI FORMAZIONE SU MIGRAZIONE E INTERCULTURALITÀ

Martedì 12 aprile, dalle ore 15.30 presso la sede del Maschio Angioino si terrà un seminario di formazione dei docenti su migrazione e interculturalità. L’iniziativa, organizzata dal Comitato di Programmazione

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi