Oltre 700mila domande di supplenza intasano il sito Miur. Un sistema informatico inadeguato , un’urgenza da risolvere.

Oltre 700mila le domande per il rinnovo graduatorie di istituto, un numero sproporzionato che ha portato il sistema Miur in uno stato di blocco.

Si tratta delle domande di supplenza  da consegnare entro il 25 luglio  per il triennio 2017/2019. Infatti , Francesco Sinopoli, segretario generale della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL, si  espresso attraverso una nota  cosi’ dicendo:  “Senz’altro nessuno si aspettava più di 700mila domande per il rinnovo delle graduatorie di istituto, ma ciò non giustifica le enormi difficoltà che si stanno affrontando per la compilazione del modello B che indica le scuole prescelte per la probabile chiamata a supplenza”.

Prosegue ancora :  “Il sistema è completamente bloccato senza che alcuno al Ministero sappia spiegarne le cause . Riteniamo molto grave quanto sta accadendo e stiamo studiando le possibili azioni di rivalsa. Il malfunzionamento di questa infrastruttura rischia di pregiudicare l’inizio dell’anno scolastico. Sono danneggiati tutti: gli studenti e le famiglie, le segreterie delle scuole sovraccaricate di tutto il lavoro che il sistema informatico non riesce a svolgere e i precari che rischiano di subire penalizzazioni a causa dei malfunzionamenti continui fino a pregiudicarne la stessa opportunità di lavorare”.

È proprio grazie alle parole di Sinopoli che si capisce l’urgenza di mettere a posto un sistema ormai divenuto inadeguato sia a livello di procedure e sia di scadenze davvero insostenibili. È proprio per questo che il segretario ha chiesto di interrompere immediatamente le macchine e andare a risolvere il problema alla radice senza nessuna perdita di tempo, permettendo alle scuole di avere una maggiore sicurezza e ai precari una garanzia dei loro diritti.

 

Infine , Francesco Sinopoli ha stabilito una prossima convocazione , indispensabile e urgente, di tutte le organizzazioni sindacali proprio per parlare e cercare una soluzione del problema ormai insostenibile.

Previous SUICIDIO AL CARCERE DI BELLIZZI IRPINO , LE PAROLE DEL SINDACALISTA AURICCHIO :"SONO CRITICHE LE CONDIZIONI DELLE CARCERI . SOVRAFFOLLAMENTO E CARENZA DELLE RISORSE "
Next DOMANI INAGURAZIONE DEL PARCO “FALCONE E BORSELLINO” A LATINA

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Draghi all’Italia, ridurre il debito è un obbligo

Il presidente della Bce Mario Draghi, durante la riunione dell’Eurogruppo di lunedì alla quale ha partecipato il ministro dell’Economia Giovanni Tria, ha insistito sulla necessità che l’Italia riduca il suo

Economia e Welfare

IL 2017 SI CONCLUDERA’ CON 66 MILIONI DI BOTTIGLIE STAPPATE DAGLI ITALIANI, AUGURANDOSI UN BUON ANNO NUOVO

Durante le prossime festività, nel nostro Paese si sono  stappate 66 milioni di bottiglie di spumanti italiani (+6% sul 2016; bottiglie da 0,75l), mentre all’estero 174 milioni (+11%). Infatti, i

Economia e Welfare

ISTAT: NEL MESE DI FEBBRAIO L’INDICE NAZIONALE DEI PREZZI AL CONSUMO REGISTRA UN AUMENTO DELLO 0,5%

Nel mese di  febbraio, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e aumenta dello 0,5% su

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi