PAPA FRANCESCO A NAPOLI IL 21 GIUGNO

Papa Francesco sarà il prossimo 21 giugno a Napoli. Lo hanno annunciato, nel corso di un incontro con i giornalisti, il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, ed il gesuita padre Pino Di Luccio, vice preside della sezione San Luigi della Facoltà Teologica dove il Papa si recherà. Il 20 e 21 giugno, in particolare, la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale – sezione San Luigi – di Napoli promuove un incontro sul tema ‘La teologia dopo ‘Veritatis Gaudium’ nel contesto del Mediterraneo. Papa Francesco sarà presente alla seconda giornata dei lavori. L’atterraggio dell’elicottero a Napoli è previsto per le 9. Il Santo Padre raggiungerà in auto la Pontificia Facoltà in via Petrarca, 115 dove sarà accolto dalle autorità religiose. La seduta pubblica dell’incontro si svolgerà sul piazzale antistante la Facoltà. Seguiranno gli interventi e la relazione conclusiva.

Previous Accademia Magna Graecia, in collaborazione con il Nuovo Teatro Sancarluccio presenta “…Mi chiamano Mimì”
Next M5S, Cammarano: “Agricoltura, danno di 300 milioni per i ritardi della Regione”

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

TONINO SCALA (SEL/SI): “RAPPRESENTIAMO UN PARTITO ALTERNATIVO AL PD. RENZI PENSA CHE IL PAESE SI GOVERNI CON UN TWEET”

Tonino Scala ha iniziato da giovanissimo ad occuparsi di politica, partendo dalla città in cui vive, Castellammare di Stabia, fino ad arrivare in Consiglio regionale nel 2005. Oggi, a poco

Qui ed ora

25 APRILE , MANIFESTAZIONI PER LA LIBERAZIONE : CORTEI E TANTI EVENTI A MILANO , NAPOLI E ROMA

Tante le iniziative per il 72esimo anniversario della Liberazione in particolare a Milano , Roma e Napoli . A Milano ,come ogni anno, l’appuntamento principale è  in corso Venezia (angolo

Qui ed ora

CAPUTO (PD), PORTA A BRUXELLES L’EMERGENZA BABY GANG, “VANNO PRESE MISURE CONCRETE DI CONTRASTO ALLE DELINQUENZA GIOVANILE”

Oggi ho presentato una proposta di risoluzione per chiedere alla UE di dotarsi di un programma comune fondato sulle migliori prassi comunitarie e per definire criteri condivisi volti a pianificare

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi