Papa Francesco sulla tomba di don Tonino Bello: “Il Mediterraneo sia un’arca di pace”

Il Mediterraneo, storico bacino di civiltà, non sia mai un arco di guerra teso, ma un’arca di pace accogliente”. Così dichiara  Papa Francesco, in visita in Puglia per celebrare i 25 anni della morte di don Tonino Bello.

Bergoglio ha sottolineato che “se la guerra genera povertà, anche la povertà genera guerra. La pace, perciò, si costruisce a cominciare dalle case, dalle strade, dalle botteghe, là dove artigianalmente si plasma la comunione”. “Cari fratelli e sorelle, in ogni epoca il Signore mette sul cammino della Chiesa dei testimoni che incarnano il buon annuncio di Pasqua, profeti di speranza per l’avvenire di tutti – ha concluso il suo discorso papa Francesco – Dalla vostra terra Dio ne ha fatto sorgere uno, come dono e profezia per i nostri tempi. E Dio desidera che il suo dono sia accolto, che la sua profezia sia attuata. Non accontentiamoci di annotare bei ricordi, non lasciamoci imbrigliare da nostalgie passate e neanche da chiacchiere oziose del presente o da paure per il futuro – ha aggiunto – Imitiamo don Tonino, lasciamoci trasportare dal suo giovane ardore cristiano, sentiamo il suo invito pressante a vivere il Vangelo senza sconti”. “È un invito forte rivolto a ciascuno di noi e a noi come Chiesa. Ci aiuterà a spandere oggi la fragrante gioia del Vangelo”, ha concluso il Papa

Previous LA COLLEZIONE DI GIANGIROLAMO II ACQUAVIVA D’ARAGONA A CONVERSANO
Next LA LEGA DI SERIE A E L’ASSOCIAZIONE CALCIATORI SI SCIERANO CON “WE WORLD ONLUS” PER COMBATTERE LA VIOLENZA SULLE DONNE CON HASHTAG “UN ROSSO ALLA VIOLENZA”

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

M5S, DI MAIO:”ABBIAMO DIMOSTRATO CHE UN PARLAMENTARE PUO’ VIVERE PIU’ CHE DIGNITOSAMENTE DIMEZZANDOSI LO STIPENDIO”

“Oggi propongo il primo di una serie di temi per una convergenza di governo. Tutti i partiti firmino adesso questo atto in cui si impegnano a votare la proposta di

ultimissime

Torna GLOBULI AZZURRI. Puntata speciale pre REAL MADRID

  Il Napoli batte il Genoa. Un Mertens gigantesco semina 90 minuti di panico tra i difensori rossoblù. Non si ferma più la squadra azzurra e superato l’ostacolo Genoa puo’

ultimissime

Coronavirus: Lʼassessore al Welfare chiede a tutti “uno stile di vita prudente” e sottolinea che i contagi in regione sono in crescita. Il ministro per la Famiglia: “Valutiamo sostegno per i costi delle baby sitter”

Secondo l’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, la situazione del contagio da coronavirus nella regione “è in costante crescita”. L’assessore ha spiegato quanto sia “importante che tutti rispettino uno stile di vita prudente” (con poche uscite

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi