PARCO DEL POGGIO CONTINUA AD ILLUMINARSI CON LA RASSEGNA” IL TEMPO, LE PAROLE, IL SUONO” UNO SPETTACOLO INTIMO IN CUI CI SARA’ TEMPO PER COMMUOVERSI E SORRIDERE

Alle ore 21, 30 per la rassegna  “Il Tempo, le parole il suono”, curata dalla Jesce Sole, si propone uno spettacolo work in progress per il pubblico del Parco del Poggio, ovvero la prova generale in fase di sviluppo di “Mammami'”, lo spettacolo di Loredana Simioli . Uno spettacolo intimo in cui ci sarà spazio per commuoversi e sorridere, in cui il filo conduttore sono le mamme.  Il titolo è scelto proprio per il suo molteplice significato, mammami‘,  è un’ espressione sia per indicare  la propria mamma, sia per stupirsi.  Ci saranno canzoni, monologhi e  si parlerà di mamme, sottolineando che, anche nella diversità tra madre e figlio, c’è un legame così forte da unire per tutta la vita. Anche chi non ha mai conosciuto la propria, non puo’ che stringere nel cuore un pensiero, un’immagine ideale, un sogno. Mammami’ è uno spettacolo carnale, fatto di teatro, musica e  di musica e anche tanta comicità in cui il pubblico sarà parte attiva dei cambi di regia, delle decisioni su testi, canzoni, insomma vivrà con i protagonisti, la magia nel costruire uno spettacolo.
 
“Questo spettacolo sarà una vera è propria prova aperta – spiega Loredana Simioli –  dove il pubblico vedrà uno spettacolo in fase di sviluppo sia per quanto riguarda i  testi sia  per quel che concerne i cambiamenti  di regia. Interpreterò   dei pezzi classici napoletani, quelli preferiti da mia madre, che ascoltavo da bambina che  lei cantava  mentre puliva i vetri. Lo spettacolo è fatto di battute ironiche seguite da momenti seri .Insomma aprirò  il bagaglio della mia esperienza di attrice, chiudendo con l’irriverente comicità di   Mariarca,  il mio personaggio tanto amato dal pubblico napoletano e non solo, proponendo i suoi pezzi cult. “
Loredana Simioli, attrice napoletana, deve la sua formazione artistica all’ Accademia di Belle Arti. Allieva al seminario sul maschile e femminile nella costruzione di un personaggio teatrale (tenuto da Tapa Sudana e Jose Luis Martinez Sanchez al Malafronte di Roma), poi di Umberto Serra e Carlo Cerciello presso il Teatro Elicantropo di Napoli, dopo un periodo dedicato alla pittura si scopre attrice nel 1997 debuttando in televisione nel programma cult “TeleGaribaldi“. Seguono varie apparizioni sulle reti televisive nazionali e la partecipazione a “La squadra” su Rai-tre. dopo alcuni ruoli in diversi spettacoli teatrali da Viviani,Kafka,Patroni Griffi,Moscato, nel 2002 è finalmente anche a teatro in “Malacarne” di Fortunato Calvino, dove interpreta, diretta proprio dal suo maestro Carlo Cerciello, il difficile personaggio di un transessuale. Nel 2012 esordisce, con grande successo, anche al cinema, grazie a Reality di Matteo Garrone.
 
La rassegna, organizzata dalla Jesce Sole con il Patrocinio del Comune di Napoli – Municipalità 3 e con la direzione artistica di Gianni Simioli, Ciccio Merolla, Massimo Jovine,  prosegue fino al 30 settembre.
Nel parco del Poggio , durante la rassegna “ Il tempo, le parole, il suono” ci sarà l’area food & drink e il baby park con animatori per offrire anche alle famiglie la possibilità di seguire gli eventi coinvolgendo i più piccini.
Previous CONFERENZA NAZIONALE SULLE FAMIGLIE, GENTILONI:" LA FAMIGLIA, IN QUESTI ANNI DI CRISI, HA SPESSO SOSTITUITO LO STATO"
Next IUS SOLI, GRASSO:" MI MERAVIGLIO CHE SI GIUDICHI UNA LEGGE GIUSTA E POI NON SI APPROVI"

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

MOSTRA “IL NAPOLI NEL MITO”, LE PAROLE DEL MINISTRO FRANCESCHINI :”E’ UN EVENTO DI GRANDE SUCCESSO”

“E’ una mostra che sta avendo grande successo  perchè i musei non devono essere dei luoghi morti, i musei devono essere dei luoghi vivi”. Cosi si è espresso Il Ministro della

Cultura

A 92 anni è morto Piero Tosi, costumista del grande cinema italiano.

Si è spento oggi a Roma il costumista e premio Oscar alla carriera 2013 Piero Tosi: era nato a Sesto Fiorentino (Firenze) nel 1927. A darne notizia la Fondazione Franco

Cultura

GALLIPOLI METTE IN MOSTRA LA MATEMATICA E LA BELLEZZA

La Diocesi di Nardò-Gallipoli ospita presso il Museo Diocesano “Mons. Vittorio Fusco” – sezione di Gallipoli, fino al 31 ottobre, la mostra “Matematica e Bellezza, Fibonacci ed il Numero Aureo”.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi