PD, RENZI CHIEDE A PAOLO SIANI, FRATELLO DEL GRANDE GIORNALISTA GIANCARLO, DI CONCORRERE ALLE PROSSIME ELEZIONI PERCHE’: ” IL TEMA DELLA POVERTA’ EDUCATIVA E’ UNA PRIORITA’ ASSOLUTA”

Ho chiesto a Paolo Siani se vorrà voglia di correre con noi alle prossime elezioni, perché il tema della povertà educativa è una priorità assoluta“. Lo dice, a quanto si apprende, il segretario del Pd Matteo Renzi in direzione, con riferimento al fratello di Giancarlo Siani. Mentre  la deputata del Pd Valeria Valente, dichiara: ” Con Paolo Siani in questi anni abbiamo discusso e lavorato insieme alla stesura della proposta di legge che ho presentato in Parlamento per garantire ai minori un sistema integrato di protezione, assistenza e istruzione che li tuteli entro i primi tre anni di vita. Bene quindi il riferimento che il segretario Matteo Renzi ha fatto a Paolo Siani e alla battaglia per combattere la povertà educativa. È un tema rilevante per il Paese  e decisivo per una città come Napoli, dove le periferie sociali in questi anni si sono drammaticamente allargate. E il Partito democratico deve stare laddove disagio e sofferenza albergano e dare risposte concrete per contrastarle”.  In conclusione, la Valente afferma che : «Abbiamo bisogno di mettere al centro della nostra iniziativa politica ed elettorale quei contenuti che riguardano la vita reale delle persone per tornare ad appassionare i cittadini. A dispetto del clima di sfiducia di cui si alimentano le forze populiste e demagogiche, il Pd deve dimostrare ai cittadini che la politica può essere davvero strumento e occasione di cambiamento a partire da questioni importanti e decisive per Napoli, come il grande tema dell’infanzia». Paolo Siani è il fratello dl grande giornalista Giancarlo Siani, giornalista del Mattino, ucciso barbaramente dalla camorra nel 1985, a soli 27 anni d’età.  A proposito di ciò, Siani dichiara: “Renzi ha voluto che gli parlassi del mio lavoro contro la criminalità. Gli ho esposto le mie idee che sono note perché sono maturate in tanti anni durante i quali la mia professione di pediatra è stata affiancata dalla lotta contro le devianze e la camorra“. E poi ricorda il fratello con queste parole:”Abbiamo parlato di mio fratello. Gli ho anche regalato una copia dei due volumi che raccolgono i suoi scritti. Mi ha fatto molte domande su Giancarlo. Voleva sapere tutto di lui. Gli ho raccontato non solo del giornalista ma pure del ragazzo che mio fratello era, dei suoi sogni e della sua vita di ventenne”.

Risultati immagini per matteo renzi e paolo siani

Previous DYLAN DOG, AL LUCCA COMICS “SVELATA” LA DATA DI USCITA DELLA STORIA DEL REGISTA DARIO ARGENTO
Next ITALIA-SVEZIA , LE DICHIARAZIONI POST GARA DI BUFFON :"ABBIAMO FALLITO UN OBIETTIVO CHE POTEVA ESSERE IMPORTANTE ANCHE A LIVELLO SOCIALE"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

SADIQ KHAN, IL NUOVO SINDACO DI LONDRA È L’IMMAGINE DI UNA NUOVA POLITICA E UNA POSSIBILE INTEGRAZIONE

L’elezione del nuovo sindaco londinese è una notizia di quelle che si scrivono con la N maiuscola. A parte il fatto che la scelta del sindaco di una città così

Qui ed ora

IUS SOLI , LE DICHIARAZIONI DI GRILLO : “E’ UN PASTROCCHIO INVOTABILE “

“Sullo ius soli il M5S si è astenuto alla Camera e come annunciato altrettanto farà, con coerenza, al Senato. Trattasi non di legge, ma di pastrocchio invotabile”. Cosi si è

Qui ed ora

Bassolino: «basta con lo scontro istituzionale»

Per Antonio Bassolino, ospite a “Dentro i Fatti, la trasmissione di Samuele Ciambriello, “Le Dolomiti di Napoli” dividono De Magistris e Caldoro, mettendo in secondo piano decisioni non più rimandabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi