PINO DANIELE, AL CONCERTO DEL 7 GIUGNO AL SAN PAOLO CI SARA’ ANCHE IL RAPPER J-AX

Tra i cantanti che, il prossimo 7 giugno allo stadio San Paolo di Napoli omaggeranno la memoria di Pino Daniele, ci sarà anche J-ax (nome d’arte di Alessandro Aleotti). Il noto rapper milanese l’ha reso ufficiale attraverso il suo social ufficiale di Instagram allegato una foto di una locandina che ritrae sia lui sia il cantante napoletano scomparso ormai da tre anni. Questo invece il breve messaggio di Ax “il 7 giugno 2018 insieme ad amici e colleghi celebreremo Pino Daniele, nella sua Napoli, allo Stadio San Paolo. Un artista unico con cui ho avuto il privilegio di cantare”.

In effetti diversi anni fa (nel 2009) lo stesso J-Ax fece un featuring proprio con uno delle voci più belle e importanti del panorama partenopeo e italiano. I due brani in questione sono “Anni amari” e “il sole dentro di me”. Chissà se, durante il concerto del prossimo 7 giugno, il rapper milanese canterà di nuovo le due canzoni davanti a un pubblico che da anni ha sempre amato e portato nel cuore (e lo farà per sempre) la musica di Pino Daniele. Almeno per il momento questo rimane un mistero che potrà essere risolto soltanto durante l’avanzamento del concerto in programma all’interno dell’impianto di Fuorigrotta.

ma lo “zio” (così soprannominato dalla maggior parte degli artisti della scena Rap italiana) non sarà l’unico ospite ad omaggiare Pino Daniele: infatti sul palco saliranno tra gli altri Jovanotti, Eros Ramazzotti, Francesco De Gregori, Ron, Fiorella Mannoia, Antonello Venditti, Claudio Baglioni, Giuliano Sangiorgi, Giorgia e Emma Marrone (tra gli artisti); Enzo Avitabile, James Senese e Massimo Ranieri (amici e compaesani di Daniele); Panariello, Brignano, Salemme, Arbore, Beppe Fiorello, Favino e Alessandro Siani (tra gli attori italiani e napoletani più famosi). Quindi già leggendo tutti questi grandi nomi ci si può scommettere che quello di Napoli sarà un concerto “storico”, sopratutto perché nonostante manchino ancora due mesi dal grande evento sono già stati venduti ben 20 mila biglietti per un totale di 45 mila. tutto il ricavato sarà devoluto a Save the Children e a due onlus legate al cantautore napoletano scomparso. Questo tributo live prende il nome di “Pino è”. 

 

 

 

Previous Spari a Napoli, raid o festa per il boss
Next UNIVERSIADE 2019, VISITA DELEGATI TECNICI INTERNAZIONALI DELLA FISU

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

CONSIGLIO REGIONALE,PISCITELLI (DE LUCA PRESIDENTE IN RETE): PROVVEDIMENTO SEMPLIFICA E SALVAGUARDA PROFESSIONALITA’

La I Commissione consiliare, presieduta da Alfonso Piscitelli (De Luca Presidente in Rete), ha espresso parere favorevole, a maggioranza, con le astensioni delle opposizioni, alla delibera di Giunta regionale, ad

Approfondimenti

Assalto alla Camera, grillini scatenati sui vitalizi. Ma la Presidenza aveva provveduto

“Vergogna!”. Un assalto alla presidenza mentre era in corso il question time, che viene sospeso per la prima volta nella sua storia. I Cinquestelle furibondi a Montecitorio per la bocciatura

Approfondimenti

BIMBA SIRIANA SCOMPARSA, IL GRIDO DI DOLORE DELLA FAMIGLIA: “AIUTATECI A RITROVARLA”.

Appello dal Canada per Mira, la bimba siriana scomparsa. “Aiutateci a trovare la nostra bambina”. Nell’estate del 2014, fu imbarcata, assieme ai suoi genitori e fratelli ad altri profughi, su

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi