Polemica in diretta radio tra Umberto De Gregorio, presidente EAVm ed i segretari generali di Cgil e Uil

Polemica in diretta tra Umberto De Gregorio presidente dell’Eav e i segretari generali di Cgil e Uil, Natale Colombo e Antonio Aiello ai microfoni di Radio Club 91, nel corso della trasmissione “Dentro i fatti”, condotta da Samuele Ciambriello.
De Gregorio annuncia: “Una cattedra itinerante nelle scuole con un progetto che coinvolga i dipendenti Eav e le forze dell’ordine dialogare sulla sicurezza e beni comuni. Avremo entro il 31 dicembre  2017  un rinnovo totale della flotta dei treni. Ma è inutile aspettare i treni la sera tarsi perché non abbiamo fondi: avremo tre mesi difficilissimi perché sono esaurito le risorse finanziarie regionali.  La prossima settimana arriverà una convocazione ufficiale della Cgil e Uil per parlare di trasporti. Ci dobbiamo mettere tutti in discussione azienda, utenti e anche i lavoratori che devono fare una esame di coscienza. Anche se la politica – aggiunge il presidente dell’Eav-  è la prima responsabile dello status dei trasporti”. De Gregorio assolve Caldoro: “Abbiamo ereditato una situazione trasporti disastrata. Ma è una situazioni che risale ad anni precedenti a Caldoro che comunque non ha lasciato i conti in ordine, 550 milioni di debiti e 250 milioni di passività potenziali. Non abbiamo un euro in cassa. La Circumvesuviana nel 2010 aveva 40 milioni di passeggeri annui, nel 2014 invece 26 milioni e la Cumana nel 2010 20 milioni e nel 2014 ne ha 11 milioni. 
Natale Colombo segretario generale Cgil e Antonio Aiello segretario generale della Uil, non hanno digerito le parole del presidente dell’azienda campana dei trasporti. “Meno spazio ai social network e più ascolto alle organizzazioni sindacali capaci di fare sintesi. Perché apprendere da Fb che ci sono problemi di cassa mi cadono le braccia. Da Luglio scorso siamo ancora in attesa di essere ricevuti, e abbiamo incrociato De Luca.  L’unica riunione vera è stata quella della settimana scorsa sul tema degli appalti in generale”.
E De Gregorio replica: “Il primo rapporto l’azienda deve averlo con gli utenti e i lavoratori. I sindacali invece svolgono un ruolo istituzionale, non hanno il compito di trasmettere le informazioni. Il 6 agosto abbiamo fatto un accordo economico per far partire gli stipendi.
Non basta pagare gli stipendi ai lavoratori per sanare problema dei trasporti”. 
Colombo ha poi aggiunto: “L’Eav  dovrebbe garantire 316 corse con circa 90 treni, di queste corse se ne effettuano solo 268 con solo 64 treni. per non parlare del materiale rotabile fermo ossia circa 80 treni tra cui 15 metrostar. Vorrei capirre cosa è cambiato dal suo insediamento? Per non parlare dell’ex Alifana Piedimonte – Napoli  e della Benevento – Napoli”. 
Nel corso della trasmissione, è intervenuto anche Luca Cascone, presidente della commissione trasporti della regione Campania che ha annunciato: “Dobbiamo ricostruire. Già nel 2016 potremo avere dei segnali relativi ai nuovi 500 treni“.
Previous Sviluppo e territorio: nasce un coordinamento tra i Comuni della Penisola Sorrentina
Next Pecci a radio club 91:"Credo sia prematuro fare bilanci. A dicembre la situazione in campionato sarà più chiara".

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

NAPOLI, VINCI MA NON CONVINCI: 3-2 AL CESENA GRAZIE A MERTENS, FISCHI PER HIGUAIN

  Si dice che i tre punti più belli siano quelli conquistati soffrendo, in maniera brutta e sporca. Il Napoli deve essersi abituato fin troppo a questa definizione di vittoria

Qui ed ora

INCONTRO TRA DE LUCA E MINNITI SUI TEMI DELLA SICUREZZA IN CAMPANIA

Il Presidente Vincenzo De Luca ha incontrato a Roma il ministro dell’Interno Marco Minniti sui temi della sicurezza in Campania, così rende  noto, l’Ufficio stampa di Palazzo Santa Lucia. E’

Qui ed ora

NAPOLI: AGGUATO NEL QUARTIERE AVVOCATA, SONO STATI UCCISI DUE KILLER MENTRE SONO ANCORA IN CORSO LE INDAGINI

Due persone sono state ammazzate in un agguato a colpi d’arma da fuoco. Ciò è accaduto in Vico Pergola, nel quartiere Avvocata di Napoli. Sul luogo del delitto sono entrati

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi